BOKO HARAM SI RISVEGLIA

Strage di contadini in Nigeria. Oltre 36 mila le vittime del terrorismo islamico dal 2009

1606679291Copertina.jpg

La brutale ondata di violenza jihadista, è tornata a farsi sentire in Nigeria. Sono oltre un centinaio i civili ammazzati a Koshobe, un villaggio della zona agricola nel nord est del Paese. Secondo fonti vicine alle Nazioni Unite, una banda di criminali armati, vicina al movimento terrorista Boko Haram, ha colpito a morte donne e uomini che si trovavano a lavoro nei campi limitrofi al villaggio. “Almeno 110 civili sono stati uccisi con crudeltà, e numerosi altri sono stati feriti durante l’attacco”, ha dichiarato Edward Kallon, coordinatore umanitario dell’Onu in Nigeria, originario della Sierra Leone. Il massacro, tra i più gravi registrati in questa regione, è avvenuto nel giorno delle elezioni locali (le prime dall’insurrezione fondamentalista islamica) nello stato del Borno.

cms_20158/foto_1.jpg

La Nigeria è alle prese da circa un decennio con una campagna armata di matrice islamica che ha visto colpire soprattutto cooperanti delle organizzazioni no-profit e civili di fede cristiana. Anche se, negli ultimi tempi, le maggiori formazioni terroristiche, disseminate sul vasto territorio nazionale, ha regolato il tiro ad alzo zero, mietendo vittime anche di religione mussulmana.

cms_20158/foto_2.jpg

Le persone uccise ieri nei campi di riso del villaggio a dieci kilometri dalla capitale dello stato del Borno, Maiduguri, vanno ad aggiungersi ai 22 agricoltori ammazzati il mese scorso sempre nella stessa zona, con l’accusa di passare informazioni alle autorità governative. Si tratta dell’ennesimo attentato che porta a oltre 36 mila il numero delle vittime e a circa 2 i milioni di profughi. “L’intero Paese è ferito da questi assassinii insensati”, è il messaggio di sdegno del presidente della Nigeria, Muhammadu Buhari. L’attentato, comunque, non è stato ancora rivendicato da Boko Haram (il comunicato dell’ONU non li cita direttamente), ma le modalità dell’attacco sono riconducibili all’organizzazione terroristica attiva dal 2009 e conosciuta anche come Gruppo delle Gente della Sunna.

(Foto copertina AFP: si ringrazia)

Umberto De Giosa

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos