Brexit, Barnier

“Non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca. UK cambi strategia”

Brexit,_Barnier.jpg

Al termine della terza settimana di trattative sul futuro partenariato tra l’Unione europea e il Regno Unito, il capo negoziatore dell’UE per la Brexit, Michel Barnier, ha affermato di essere pronti a qualsiasi tipo di opzione, anche all’ipotesi di un no-deal, espressione che spaventa così tanto e che ha tenuto tutti con il fiato sospeso. Infatti, potremmo definirlo come una Brexit senza intese commerciali tra Regno Unito e Unione europea, ipotesi che è iniziata a circolare non appena i negoziati tra le parti hanno incontrato i primi ostacoli, primo fra tutti la mancanza di progressi su fronti specifici. L’uscita del Regno Unito dall’UE senza un accordo, in generale, avrebbe imponenti conseguenze per entrambe le parti. Secondo la Bank of England un divorzio disordinato metterebbe in discussione sia la sterlina inglese che il settore immobiliare britannico, i cui prezzi crollerebbero assieme al valore del pound.

cms_17522/1.jpg

"Negoziamo un accordo con un Paese terzo, che è diventato tale per sua volontà. Non si può scegliere il meglio" dell’appartenenza al mercato unico e all’unione doganale, "senza rispettarne le condizioni. Mi sembra che da parte britannica ci sia una reale incomprensione delle conseguenze oggettive, a volte meccaniche, dell’abbandono del mercato unico e dell’unione doganale. Se vuole proseguire in questi negoziati, il Regno Unito sia più realista e superi questa incomprensione. Non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca", sostiene Barnier in videoconferenza stampa a Bruxelles.

Il capo negoziatore dell’UE ha utilizzato una frase idiomatica inglese, "you cannot have the best of both worlds", simile a "have your cake and eat it (too)", che vuol dire volere la botte piena e la moglie ubriaca e che era scritto sul foglio di un funzionario conservatore che entrava a Downing Street nel novembre 2016 ("What’s the model? Have your cake and eat it") e che è stato poi ’immortalato’ dai fotografi. Da quel momento in poi, questa espressione è diventata una sorta di ’summa’ dei programmi dei Brexiteers.

cms_17522/2.jpg

Perché Barnier afferma, difatti, che il Regno Unito dovrebbe vincere questa forte incomprensione, essere più concreta ed obiettiva e mettere in conto anche la possibilità di dover cambiare completamente strategia, in quanto non ha ancora capito le effettive conseguenze che comporta l’uscita dal mercato unico e dall’unione doganale.

"Non si può avere il meglio dei due mondi", ha avvertito Barnier, accusando il Regno Unito di cercare "i benefici di uno Stato membro senza gli obblighi".

Uno scenario, dunque, ancora irrisolto tra le due parti e che potrebbe modificare radicalmente i rapporti UK-UE.

Giuseppe Capano

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos