CANADA,TRUDEAU SU FOSSE COMUNI BIMBI INDIGENI

"Non è incidente isolato"

1622616955CANADA,TRUDEAU_SU_FOSSE_COMUNI_BIMBI_INDIGENI.jpg

cms_22075/1v.jpg"Purtroppo, non si tratta di un incidente isolato o di un’eccezione.

Non ci dobbiamo nascondere, dobbiamo riconoscere la verità". Così il premier canadese Justin Trudeau è tornato a parlare dello scandalo della fosse comune con i corpi di 215 bimbi indigeni trovata nei pressi di una scuola residenziale cattolica.

Trudeau ha promesso "azioni concrete" a sostegno dei sopravvissuti, delle famiglie e della popolazione indigena canadese. Il premier ha ammesso che le scuole residenziali, dove i bambini indigeni separati dalle loro famiglie venivano trasferiti per essere ’rieducati’ e assimiliati alla cultura canadese, "erano una realtà, una tragedia esistita qui, nel nostro Paese, e dobbiamo ammetterlo".

cms_22075/2.jpg

I resti dei 215 bambini, alcuni dei quali di appena tre anni, sono stati trovati nei pressi della Kamloops Residential School, nella British Columbia, attiva dal 1890 al 1978.

Redazione

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos