CONCERTONE DEL PRIMO MAGGIO, SI FARÀ!

In programma un grande evento collettivo

1587139549copertina.jpg

Anche il concertone del primo maggio, in occasione della Festa del Lavoro, si è dovuto arrendere al coronavirus. Ma gli appassionati di musica italiana e internazionale, non dovranno rinunciare del tutto a un evento che, ininterrottamente, occupa da trent’anni, e con grande successo, Piazza San Giovanni a Roma e Rai3. Per il consueto appuntamento musicale gli organizzatori e i dirigenti della Radio televisione italiana hanno deciso di trasmettere il mega concerto tra la sede Rai di via Teulada e il resto d’Italia.

cms_17101/foto_1.jpg

Nato nel 1990 per volere dei sindacati confederali CGIL, CISL e UIL, il festival musicale è tra gli eventi italiani più attesi dell’anno, ponendo come motivo conduttore il lavoro e le sue sfaccettature più negative come: diseguaglianze di genere, disoccupazione, disparità di trattamento, sfruttamento e sicurezza. E per il Concertone del Primo Maggio 2020, considerate le notevoli difficoltà causate dalla pandemia per molte aziende non operative e soprattutto per quelle che operano senza il rispetto delle regole di prevenzione contenute nei Dpcm, il tema scelto dagli organizzatori è più attuale che mai: “Il lavoro in sicurezza: per costruire il futuro”.

cms_17101/foto_2.jpg

Si tratta di una manifestazione che da sempre attira migliaia di giovani e appassionatinon solo dal nostro Paese, con uno share televisivo che oscilla tra il 5 e 10 punti in percentuale. Grazie anche alla lunga durata del concerto (da pomeriggio fino a tarda sera) e alla passerella di artisti internazionali del calibro di Robert Plant (Led Zeppelin), Oasis, Iron Maiden, BB King, Lou Reed, Radiohead, Sting, Skunk Anansie ed Editors, solo per citarne alcuni.

cms_17101/foto_3.jpg

Per quella di quest’anno, si è pensato a un grande festival collettivo con contributi musicali selezionati, prodotti e realizzati per l’occasione da iCompany con la direzione artistica di Massimo Bonelli. Molti gli ospiti, i collegamenti, i set musicali e i contributi speciali. I live saranno realizzati principalmente all’Auditorium Parco della Musica di Roma (dove sarà installato l’Auditorium Stage Primo Maggio 2020) o in altre location speciali sparse per l’Italia e proposte direttamente dagli artisti. In più, c’è una novità in questa edizione del concertone: agli artisti che si esibiranno al Primo Maggio 2020 e che verranno annunciati nei prossimi giorni, si uniranno anche i tre vincitori del contest per nuovi artisti "Primo Maggio Next" che saranno selezionati il 18 e 19 aprile in diretta streaming sul portale next.primomaggio.net.

Umberto De Giosa

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos