COVID,ITALIA ULTIMA SETTIMANA:44.139 CONTAGI E 137 MORTI

COVID,ITALIA_ULTIMA_SETTIMANA_44.jpg

cms_32019/covid_virus_123rf.jpegContinua a salire in Italia, anche se in modo contenuto, l’incidenza dei casi Covid-19: nell’ultima settimana (28 settembre-4 ottobre) è stata pari a 75 casi per 100mila abitanti, in lieve aumento rispetto alla settimana precedente 21-27 settembre, quando era di 66 casi per 100mila abitanti.

E’ quanto emerge dal monitoraggio settimanale Covid della Cabina di regia Istituto superiore di sanità-ministero della Salute.

Nel dettaglio, nella maggior parte delle Regioni e Province autonome i valori di incidenza non superano i 101 casi per 100mila: l’incidenza più elevata è stata registrata in Veneto con 101 casi per 100mila abitanti e la più bassa in Sicilia con 8 casi per 100mila abitanti.

Ricoveri in lieve aumento

cms_32019/ospedali.jpg

La situazione Covid negli ospedali italiani è stabile. L’occupazione da parte dei pazienti Covid dei posti letto in area medica resta limitata pari al 5%, (3.136 ricoverati) anche se in lieve aumento rispetto alla settimana precedente quando era al 4,4% al 27 settembre. Resta invece sostanzialmente stabile l’occupazione dei posti letto in terapia intensiva, pari all’1,1%, (94 ricoverati) rispetto allo 0,9% al 27 settembre, secondo quanto indica il monitoraggio settimanale Covid.

I tassi di ospedalizzazione e mortalità aumentano con l’età, presentando valori più elevati nella fascia dell’età 90 anni e più. Anche il tasso di ricovero in terapia intensiva aumenta con l’età.

Più colpiti anziani 80-89 anni

cms_32019/COVID_ANZIANI.jpgLa situazione Covid in Italia - nel periodo che va dal 28 settembre al 4 ottobre - conferma che la fascia di età in cui si registra il più alto tasso di incidenza settimanale è quella tra 80-89 anni.

L’incidenza è stabile in tutte le fasce d’età, ad eccezione della fascia che va da 0 a 9 anni, in cui è in lieve diminuzione. "L’età mediana alla diagnosi è di 56 anni, stabile rispetto alla settimana precedente", indica il monitoraggio.

In lieve aumento il tasso di positività

E’ in lieve aumento il tasso di positività. Nella settimana dal 28 settembre al 4 ottobre è stato pari al 16,3%, 0,9 punti percentuali in più rispetto alla settimana precedente (15,4%). In aumento i tamponi effettuati, 270.748, +7,8% rispetto alla scorsa rilevazione (251.160).

Redazione

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram