ELON MUSK E JACK DORSEY IN LOTTA PER L’AFFARE TWITTER

ELON_MUSK_E_JACK_DORSEY_IN_LOTTA_PER_L_AFFARE_TWITTER.jpg

L’imprenditore miliardario Elon Musk ha citato in giudizio il co-fondatore ed ex Ceo di Twitter Jack Dorsey.

Diverso tempo, fa l’amministratore delegato di Tesla e Space X aveva manifestato la volontà di ritirarsi dall’accordo da 44 miliardi di dollari per acquistare la società. Al centro delle querele, in particolare, spicca la convinzione di Musk che il reale numero di utenti attivi su Twitter fosse più basso di quanto dichiarato dal social network.

Il miliardario sudafricano è alla ricerca di documenti da Twitter Inc (TWTR.N) in merito agli account falsi e bot presenti sul social media, indirizzando il proprio team sulla ricerca delle metriche di conteggio utilizzate nel network.

cms_27261/Foto_1.jpg

Dorsey, che si è dimesso come amministratore delegato di Twitter nel mese di novembre lasciando il consiglio di amministrazione nel mese di maggio, ha mantenuto comunque buoni rapporti con Musk e soprattutto è stato un entusiasta sostenitore dell’offerta di acquisizione di quest’ultimo. Ad aprile scorso, infatti, aveva descritto Musk come “l’unica soluzione di cui fidarsi” per risolvere i problemi di Twitter, aggiungendo di confidare “nella sua missione di estendere la luce della coscienza”.

Gli avvocati di Elon Musk sperano di ricavare, mediante la testimonianza di Dorsey, elementi a sostegno della ragione per cui l’imprenditore si è rifiutato di concludere l’acquisizione. Da sempre Twitter ha negato le accuse di spam da parte dell’acquirente.

Da quando l’uomo più ricco del mondo si è ritirato dall’acquisizione di Twitter, dozzine di persone, ma anche banche e fondi, sono stati citati in giudizio da entrambe le parti. La scorsa settimana, il team legale di Musk ha chiamato in causa Kayvon Beykpour, l’ex capo dei prodotti di consumo di Twitter, e Bruce Falck, l’ex responsabile delle entrate e dei prodotti di Twitter.

A dirimere la vicenda sarà la Corte della Cancelleria del Delaware. L’inizio del processo è previsto per il 17 ottobre e la durata stimata è di cinque giorni.

Nel frattempo, le azioni di Twitter sono scese del 2.5%.

Marlen Cirignaco

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram