E IO PAGO…

Un ingiusto profitto realizzato dalla Sopaf ai danni dell’Inpgi

TRUFFA_INPG_.jpg

Andrea Camporese Presidente del’Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti (Inpgi) è ufficialmente indagato. Secondo la Procura della Repubblica di Milano, Camporese, in concorso con gli Amministratori della Sopaf dei fratelli Magnoni, avrebbe consentito alla società di realizzare un ingiusto profitto in danno dell’Inpgi per 7,6 milioni di euro, attraverso operazioni di trasferimento di quote del Fip, il Fondo Immobili Pubblici.

cms_1463/guardia-di-finanza-1.jpg

A maggio, i fratelli Magnoni sono stati arrestati per associazione a delinquere. Mentre alcuni giorni addietro è finito in manette l’ex Presidente della Cassa dei Ragionieri per una presunta tangente di un milione, Paolo Saltarelli, sempre nell’ambito delle indagini su Sopaf. Nel nuovo ramo dell’inchiesta, tra gli indagati Giorgio Magnoni, Alberto Ciaperoni, Stefano Siglienti, Andrea Toschi, della Sopaf e il banchiere d’affari Gianfranco Paparella.

cms_1463/SOPAF,foto.jpg

La presunta truffa sarebbe avvenuta nel contesto di una complessa operazione finanziaria: secondo gli inquirenti, Sopaf Spa ha acquistato quote Fip, poi rivendute all’Inpgi e all’Enpam (Ente di previdenza dei medici) dalla società austriaca Immowest. Non avendo la disponibilità finanziaria per concludere la transazione con Immowest, Sopaf è riuscita a definire l’operazione solo grazie a un finanziamento occulto ottenuto dagli stessi.

cms_1463/NUOVA_COPERTINA_RASSEGNA_STAMPA.jpg

Per quel che concerne specificamente l’Inpgi gli inquirenti hanno accertato che i dirigenti dell’ente non sono intervenuti in alcuna fase della redazione dei Escrow Agreement, accettando passivamente quanto stabilito da Sopaf. Tale particolare è confermato dall’analisi della documentazione acquisita e dalle dichiarazioni dei dipendenti di Intesa Sanpaolo (Escrow Agent dell’operazione) coinvolti nelle operazioni. Sempre secondo l’accusa, il contratto di Escrow con l’Inpgi è stato strutturato esclusivamente per permettere a Sopaf di costituire la provvista necessaria per l’acquisto delle quote Fip da Immowest. L’effetto della complessa operazione sarebbe stato quello di un ingiusto profitto realizzato dalla Sopaf ai danni dell’Inpgi per oltre sette milioni e mezzo di euro.

Francesco Mavelli

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App