E SONO DUE! LA JUVENTUS ORA SOGNA IL TRIPLETE

MILAN IN EUROPA LEAGUE CON ATALANTA E LAZIO, MENTRE IN CODA SI SALVA IL GENOA

LA_JUVENTUS_SOGNA_IL_TRIPLETE.jpg

In attesa del posticipo tra Pescara e Palermo, la 37ma e penultima giornata di Serie A è caratterizzata da importanti verdetti. La Juventus, grazie alla vittoria sul Crotone per 3-0 (Mandzukic, Dybala e Alex Sandro), si aggiudica il sesto titolo consecutivo e aggiunge un altro piccolo record.

cms_6312/a.jpg

E’ l’unica squadra, infatti, ad aver vinto 6 scudetti consecutivi in Italia. Il Milan, invece, conquista l’Europa, mentre, in coda, il Genoa si salva.

Negli anticipi, vincono Roma e Napoli rispettivamente contro Chievo e Fiorentina. La Roma si impone in trasferta per 5-3 grazie alle doppiette di El Shaarawy e di Salah e alla rete di Dzeko. Per i padroni di casa, invece, vanno in rete Inglese (doppietta) e Castro. Tanti gol anche tra Napoli e Fiorentina. Gli azzurri, a caccia del secondo posto, dominano e segnano 4 gol con Mertens (doppietta anche per lui), Koulibaly e Insigne. Per i viola, invece, il gol della bandiera è di Ilicic.

cms_6312/b.jpg

Importante vittoria del Milan che, battendo a San Siro, il Bologna, conquista matematicamente l’ingresso in Europa League. Deulofeu, Honda e Lapadula i marcatori per i rossoneri.

Stravince, in casa, il Sassuolo che batte il Cagliari 6-2 grazie alle reti di Politano, Magnanelli, Berardi, Sensi, Iemmello e Matri. Sau e Ionita, invece, i marcatori per i sardi. In coda, giornata favorevole per il Genoa che, con le reti di Rigoni e Simeone, batte il Torino 2-1 (che accorcia le distanze con Ljajic) e si salva con una giornata d’anticipo grazie anche alle contemporanee sconfitte di Empoli e Crotone. La squadra toscana, infatti, perde in casa contro la forte Atalanta per mano del solito Papu Gomez e ora dovrà lottare fino al 90’ dell’ultima giornata per salvare la categoria. Finisce 1-1 (Muriel e Threau) la sfida tra Udinese e Sampdoria caratterizzata da tre espulsioni (Muriel, De Paul e Danilo).

All’Olimpico, infine, nel posticipo domenicale, affascinante sfida (insignificante per la classifica) tra Lazio e Inter. Vince nettamente l’Inter, in rimonta, per 3-1. Dopo la rete di Keita su calcio di rigore, infatti, inizia la rimonta neroazzurra grazie alle reti di Andreolli e Eder e ad una autorete di Hoedt. Pesano le due espulsioni contro la Lazio di Keita e Lulic. Dopo 8 partite senza vittorie, così, l’Inter con una prova d’orgoglio torna al successo.

Redazione Sport

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App