FOX: “BIDEN A +8% SU TRUMP”

Il campanello d’allarme per il tycoon arriva dalla rete repubblicana per eccellenza

Trump_Biden.jpg

Joe Biden ha un vantaggio di 8 punti su Donald Trump, 48% contro il 40%, secondo un sondaggio nazionale realizzato da Fox News, l’emittente conservatrice tradizionalmente vicina al Presidente.

Il candidato democratico, ex-vicepresidente sotto l’amministrazione Obama, sembra aver conquistato i favori di quella parte di elettorato che abbandonò Hillary Clinton nel 2016, portandola ad una delle più rovinose ed inaspettate sconfitte elettorali della storia americana. Joe Biden, infatti, sembrerebbe essere apprezzato dagli elettori cosiddetti “indipendenti” (ovvero quegli elettori che non sono registrati come prettamente democratici o repubblicani, ma che decidono elezione dopo elezione), oltre che dagli anziani, dalle donne e dalla comunità afroamericana: se a votare fosse solo quest’ultima categoria, Biden vincerebbe addirittura con l’82% delle preferenze. Un chiaro sintomo di debolezza per la dialettica spesso spinta al limite del Presidente in carica, che con i suoi modi di fare ha guadagnato diversi “fedelissimi”, ma più volte è stato accusato di essere apertamente razzista, anche da ambienti conservatori.

cms_17613/2.jpg

Un dato, però, indica chiaramente il motivo fondamentale del vantaggio di Biden: un mese fa, la Fox dava i due candidati come appaiati al 42%. È evidente che la gestione da parte di Donald Trump dell’emergenza causata dal Coronavirus non stia quindi convincendo l’elettorato. Così, Trump ha perso 2 punti nelle preferenze, piazzandosi al 40%, mentre Biden ne ha guadagnati 6, giungendo al 48%: la motivazione più logica sembrerebbe che molti elettori che fino a poco fa non intendevano votare o preferivano un candidato terzo, hanno individuato nell’ex-vicepresidente una figura di maggiore affidabilità rispetto al suo rivale, e hanno (per ora) deciso di sostenerlo in quanto ritengono che possa essere l’uomo giusto a guidare il Paese nella tempesta del CoVid.

Tra l’altro, i problemi economici che la pandemia ha portato con sé, con quasi 40 milioni di nuovi disoccupati in USA, hanno tolto a Trump un grandissimo strumento di persuasione, ossia quegli “straordinari risultati economici” di cui il Presidente andava tanto fiero in precedenza.

cms_17613/3.jpg

Il sondaggio della Fox fornisce magre consolazioni ai repubblicani: Trump mantiene infatti un vantaggio imponente (+30%) tra i bianchi delle zone rurali e, seppur con molto meno distacco, tra gli uomini in generale (+7). Inoltre, il 45% degli elettori crede che il Presidente in carica sarebbe più capace di perseguire una politica economica efficiente, contro il 42% che ritiene che sia Biden l’uomo giusto in quel particolare settore.

Più di ogni cosa, però, gioca a favore di Trump il numero di indecisi, ancora altissimo: l’11% degli intervistati afferma di non avere ancora scelto chi voterà. Questo lascia ampio spazio al Presidente più imprevedibile di sempre per tirare fuori ancora qualche asso dalla manica. Non è un caso che i bookmakers si ostinino a ritenere una sua rielezione un evento più che probabile.

Giulio Negri

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App