GIUSTIZIA E AFFARI INTERNI - UE, agevolare la confisca dei proventi di reat

confische_BENI_ALLE_MAFIE_.jpg
Il Parlamento europeo, nel corso dell’ultima sessione plenaria a Strasburgo, ha approvato nuove norme a sostegno delle autorità nazionali nella confisca dei proventi derivati da reati.
Questa proposta è parte di una più ampia strategia dell’UE per combattere la frode e la corruzione.
Il testo approvato impone agli Stati membri di procedere alla confisca dei proventi di reato a seguito di una condanna penale definitiva o anche tramite procedimenti in contumacia, nei casi di fuga o irreperibilità dell’indagato.
Gli Eurodeputati invitano infine gli Stati membri ad adottare misure che consentano l’utilizzo dei beni confiscati per interesse pubblico e ne incoraggino il riutilizzo sociale.
Una volta approvato anche dal Consiglio dei Ministri dell’UE, gli Stati membri avranno due anni e mezzo di tempo per trasporre la direttiva nella legge nazionale.

Redazione

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram