GOOGLE WORKSPACE DISPONIBILE PER TUTTI

Ecco tutte le novità

1623985377GOOGLE_WORKSPACE_DISPONIBILE_PER_TUTTI.jpeg

Grande annuncio da parte di Google che decide di rendere disponibile per tutti gli utenti la sua piattaforma di condivisione Workspace: l’ex GSuite già annunciata ad ottobre dell’anno scorso. Infatti finora Workspace era usata solo da aziende, no profit o dalle scuole per l’insegnamento, ma Google fa sapere che quella che era inizialmente stata ideata per la digitalizzazione del lavoro, ora passa a una fetta di mercato più ampio, vista la tendenza a digitalizzare anche i nostri hobby, trend portato e ormai già consolidato grazie alla grande trasformazione digitale che stiamo vivendo. L’annuncio arriva insieme ad una relativa serie di aggiornamenti che riguarderanno l’intero “spazio di lavoro”, come per esempio la possibilità di attivare Google Chat all’interno di Gmail o il lancio di una nuova interfaccia utente semplificata e flessibile per aiutare i team e le singole persone a tenere traccia dei progressi dei loro progetti.

cms_22232/FOTO_1.jpg

Saranno anche introdotti strumenti come i thread organizzati per argomento, gli indicatori di presenza, stati utente personalizzati, emoji, visualizzazioni a scomparsa e la possibilità di “appuntare” messaggi visibili a tutti. Le funzioni basilari saranno gratuite, ma il Colosso di Mountain Wiew vorrebbe lanciare un nuovo tipo di abbonamento per l’occasione, “Google Workspace Individual” a 9,99 dollari al mese, che offrirà agli utenti singoli più strumenti di Workspace, come quelli forniti alle aziende. Ma esso non sarà l’unico prodotto di Big G a cambiare, infatti nel corso dell’estate anche Rooms cambierà nome in Spaces per poi integrarsi con file e progetti di Workspace per favorire migliori spazi organizzativi.

cms_22232/FOT_2_copia.jpg

Infine, questo aggiornamento sembra quasi una “risposta” all’annuncio della nuova versione di Whiteboard della concorrente Microsoft: anch’essa una piattaforma per il brainstorming ed il lavoro di squadra, dove troviamo un’integrazione per gli strumenti di Microsoft 365 e Microsoft Teams. Il Colosso di Redmond ha voluto puntare più sulla semplicità e sull’immediatezza che sulle opzioni, dando luogo ad una collaborazione “live” con puntatori dinamici che facilitano il dialogo tra le persone, calendari, immagini, e diagrammi che permettono di partire da template semplificati per mettere assieme le idee formulate, avendo come traguardo la possibilità di raggiungere rapidamente gli obiettivi posti.

Francesco Maria Tiberio

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos