Grecia, FMI non chiede altre misure per il Paese

Grecia_FMI_non_chiede_altre_misure_per_il_Paese.jpg

cms_7464/Lagarde_Christine.jpgLagarde: "Gli Europei devono muoversi per alleggerire il debito". La Grecia, tuttavia, non prenderà nuove misure per superare le difficoltà finanziarie se supererà un surplus del 2,2%, come stabilito dall’accordo con il FMI. Se nel 2018 si raggiungerà questa soglia, i greci non si impegneranno più con riforme stringenti sulla ripresa della loro economia. Dopo il panico iniziale, il Fondo Monetario Internazionale ha annunciato con una lettera ufficiale che i media greci avevano dichiarato sulle nuove misure stringenti nel superare il divario finanziario. Il piano per la Grecia continuerà ad essere lo stesso, con lo scopo che il Paese raggiunga un surplus finanziario del 2,2%. Se lo Stato dovesse adempiere a tutti i suoi impegni politici per raggiungere gli obiettivi finanziari sottoscritti al momento dell’accordo con FMI, la Grecia non passerà al programma ESM, che chiede il superamento di una soglia del 3,5%.

cms_7464/2.jpg

Il fuoco acceso dai media greci ha obbligato il FMI a pubblicare una lettera ufficiale, dove si chiarisce che nulla cambierà per la Grecia. Fino a questo momento, è stato realizzato un surplus economico del 1,8% da parte del Governo Greco, in seguito alle riforme sulla pensione e l’imposta delle tasse. D’altra parte, per raggiungere gli obiettivi finanziari in accordo entro il 2018, si debbono realizzare continue riforme sulle pensioni e sui programmi sociali. La Dirigente del FMI, Christine Lagarde, in un’intervista durante l’incontro annuale dell’organizzazione a Washington fa presente che il Fondo Monetario non ha richiesto altre misure, a parte quelle che sono già state firmate. Lei avrebbe solo richiamato l’attenzione degli europei a muoversi per alleggerire il debito greco. "Noi abbiamo raggiunto un accordo, a luglio, su un programma che richiede l’alleggerimento dei debiti per il Paese ellenico. FMI ha sempre dichiarato che questo è indispensabile. Non chiediamo nuove misure per la Grecia oltre a quelle incluse nell’accordo" chiarisce Lagarde. I cittadini greci continuano a "bollire" nelle acque stringenti delle riforme, impegnandosi duramente per superare i debiti europei. Il popolo non è affatto soddisfatto del Governo Tsipras e delle sue misure stringenti su tassazione e riforma pensionistica: non di rado, infatti, si organizzano proteste contro tali provvedimenti che, in fondo, colpiscono direttamente le già gravi condizioni economiche della popolazione.

Irena Patriku

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App