HAIR TREND FALL-WINTER 2022/2023

Trend alert

HAIR_TREND_FALL-WINTER_20222023_T.jpg

Per il fashion system l’estate è già archiviata, molte di noi sono già tornate al lavoro, ma le vacanze ci hanno lasciato in eredità capelli aridi, ribelli e dal colore indefinito. Con settembre, che per tutti è il mese della ripartenza, tutte le fashion adicted hanno un importante appuntamento: quello con il proprio hair stylist di fiducia. Dopo un’overdose di vento, salsedine e sole per la nostra chioma urge un trattamento ristrutturante, ma che per le più audaci può essere sinonimo di cambio radicale, dandoci un taglio netto. Ed ecco che dopo i macro trend e gli accessori più cool da indossare nella prossima stagione, questo articolo vuole essere un recap tra le tendenze più forti per l’autunno-inverno in fatto di capelli. Che siate del team “spuntatina” o del team “taglio netto”, in questo articolo troverete le soluzioni più cool viste sulle passerelle. La prossima stagione sarà binaria, non ci sarà spazio per le indecisioni, i capelli saranno cortissimi o lunghi, le vie di mezzo saranno out, quindi dovremo dire addio ai tagli medi, dovremo dire addio al bob e al long bob che da molte stagioni erano diventati i tagli più sfoggiati dalle star e di conseguenza i più richiesti nei saloni dei hair stylist. Il colore più trendy per la prossima stagione sarà il biondo cenere, ma attenzione non è una nuance di biondo per tutte, perché va bene conoscere le tendenze, ma tutt’altra cosa è farsi un taglio e un colore del tutto inadeguati alla propria forma del viso e al proprio tono e sottotono di pelle. Perché un outfit sbagliato lo si può lasciare facilmente nell’armadio, un taglio e un colore di capelli non valorizzanti ci costeranno soldi e stress per estrometterli dalla nostra vita.

cms_27296/foto_1.jpg

Il biondo cenere è una nuance di biondo spenta ed opaca che di conseguenza assorbe la luce e ne riflette poca accentuando le rughe del viso e rendendo grigio un incarnato olivastro o scuro con un sottotono di pelle caldo. Su tali tipologie di persone potrebbe risultare un colore poco naturale, da evitare con tratti del viso marcati o squadrati, da evitare se i capelli non sono particolarmente sani, e dopo l’estate i capelli sani sono una rarità, da evitare in caso di capelli ricci, perché non riflettendo la luce apparirebbero più crespi del normale. Le candidate perfette per cedere alla tentazione del biondo cenere hanno caratteristiche ben precise: carnagione rosata e un sottotono freddo, poi se si è in possesso di un paio di occhi chiari siete a cavallo. La differenza tra l’influencer Kim Kardashian e la modella-attrice Cara Delavingne è palese: su Kim il colore è del tutto innaturale e rende i suoi lineamenti più marcati, su Cara, con tratti del viso più dolci e colori più morbidi, il colore è in perfetta armonia.

cms_27296/foto_2.jpg

Il taglio trend alert per la prossima stagione sarà il pixie cut sfilatissimo con micro frangetta a zig zag dal sapore anni ’90. E’ stato il taglio più popolare su tutte le passerelle e portato all’attenzione di tutti dall’attrice Emma Watson, testimonial della campagna pubblicitaria della maison Prada per il lancio del nuovo profumo Paradoxe. Un taglio impegnativo che necessita di lineamenti regolari e minuti, ma se siete coraggiose e siete in possesso dei requisiti può essere la scelta migliore per lasciarsi alle spalle tutti i danni dell’estate e ricominciare con una chioma rinnovata in glamour e salute.

cms_27296/foto_3.jpg

Per chi non vorrà rinunciare alla sua chioma, in tutta la sua lunghezza, un twist al proprio stile sarà mettersi in riga, ma una riga iper laterale. Dovremo dire addio alla riga centrale anche per le acconciature raccolte, dovremo dire addio al liscio a spaghetto, ma ripensare ad un liscio meno formale e più naturale. Per la sera un look iper wet con riga iper laterale sarà il must have di ogni fashion addicted.

cms_27296/foto_4.jpg

L’hair clips (le mollette per capelli) sono state l’accessorio più amato dalle ragazze degli anni ’90, ma che oggi tornano a farsi rivedere tra i capelli della generazione Z. Che la scelta ricada su un taglio corto o lungo, su un’acconciatura sciolta o raccolta, che siate delle addicted di un mood bon ton, come quello proposto dalla maison Chanel in foto, o delle addicted di un mood più rock, le mollette saranno l’elemento imprescindibile del vostro look per la prossima stagione.

cms_27296/foto_5.jpg

L’hairband (il cerchietto per capelli) e i fiocchi, ma soprattutto il cerchietto con il fiocco, sono tornati ad essere cool. Via libera a cerchietti maxi, ma anche ai più minimal e bon ton, a fiocchetti, ma anche a maxi fiocchi per rendere chic una semplice coda di cavallo e rendere chic una chioma non proprio sono frescai di messa in piega.

cms_27296/foto_6.jpg

La grande novità saranno l’hair jewels, dei veri e propri gioielli per capelli che tenderanno a sostituire gli orecchini nei look delle vere fashion addicted.

cms_27296/foto_7.jpg

Il foulard continuerà a decorare le nostre teste, ma non più in forma di bandana o in stile “Regina Elisabetta” come è stato quest’estate, ma in forma di fermaglio a fermare una coda di cavallo. Come potete notare dalle foto la coda di cavallo, accessoriata da un maxi fiocco o da un foulard, sarà un must per quanto riguarda le acconciature raccolte, ma va portata rigorosamente bassa, che poi non sia un’acconciatura adatta a tutte e tutt’altra faccenda. La consulente d’immagine vi direbbe: se guardandovi di profilo sporge di più la fronte la coda bassa sarà la scelta migliore, al contrario, se guardandovi di profilo sporge di più il mento la coda alta sarà la scelta migliore.

cms_27296/foto_8.jpg

Ritornando a bomba sulle tendenze fashion per la prossima stagione, il trend alert per chi ama i pantaloni sarà il modello cargo (pantalone a gamba larga, multitasche e svariate zip), sarà lui il modello must have per tutte le fashion addicted. Direttamente dagli anni ’90, ahimè vita bassa inclusa!, il pantalone cargo si affaccia nell’inverno ’22-’23 in versione glam-chic grazie a tessuti come il satin o la pelle, dovremo dire addio alla classica tela di cotone. Anche sul versante colore dovremo dire addio alle classiche nuance che lo hanno da sempre caratterizzato come il kaki, il beige, il verde militare per lasciare spazio a nuance pop o pastello (niente vie di mezzo neanche per i colori) come il verde, l’azzurro, il fuxia, il rosso. Il pantalone cargo, si inserirà in outfit non più casual, ma chic grazie alla combo con canotte di paillettes, camicie in satin, pullover pregiati. Il posizionamento delle tasche è fondamentale, se avete fianchi pronunciati sceglieteli con tasche applicate solo sul fondo e non all’altezza dei fianchi, viceversa se siete delle donne androgine e volete acquistare qualche centimetro sulla zona fianchi le tasche posizionate in alto faranno al caso vostro. Tutto, o quasi, si può indossare, l’importante è conoscere la propria body shape focalizzando l’attenzione sui punti premianti e distogliendola dai punti deboli (tecnica dei focal point).

T. Velvet

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram