Hyphen: il simbolo magico che manda in crash gli iPhone

Cos’è e come si combatte

Hyphen__il_simbolo_magico_che_manda_in_crash_gli_iPhone.jpg

In questi giorni è emerso un nuovo bug alquanto singolare che ha colpito tutti i possessori di iPhone dotati di iOS 12 con tastiera inglese. Infatti, basterà andare nel “menù Spotlight” o nell’applicazione Messaggi del telefono, attivare la dettatura vocale e dire per 5 volte la parola “hyphen” (“trattino” in inglese) ed il dispositivo subirà un crash della SpringBoard (ovvero l’applicazione che gestisce la schermata home), riavviandosi da solo. Non si conoscono ancora bene le ragioni di questo problema, e facendo la stessa cosa con il suo sinonimo “dash” non succederà nulla. Potremmo ipotizzare perché si tratta di un tipo di trattino diverso dato che quest’ultimo ha uno spazio dietro di esso ed il primo no.

cms_11916/2.jpg

Le tastiere italiane invece possono dormire sonni tranquilli, in quanto se ripetiamo lo stesso procedimento ma in italiano, la dettatura vocale invece di inserire il simbolo inserirà la parola. Non tutti i cellulari però presentano questo problema, ma si presenterà solo negli iPhone 6, 6s, 6s Max, 8, X e XS Max. Invece non si verificherà su iPhone SE con iOS 10.3.1. Con questo potremmo dedurre che probabilmente il bug sia riconducibile al nuovo update di sistema di iOS 12.1. Il colosso di Cupertino si starà già adoperando per risolverlo al più presto nel prossimo aggiornamento con iOS 12.2. Un bug tutto sommato innocuo siccome non causa particolari problemi e lo smartphone non si bloccherà permanentemente, ma riprenderà a funzionare qualche secondo dopo. Infatti a febbraio dell’anno scorso ne uscì uno ben più preoccupante, che permetteva a chiunque di inviare un semplice carattere dell’alfabeto indiano (chiamato Telugu) ad un iPhone per fermare completamente il dispositivo o bloccare l’accesso ad alcune applicazioni. Se veniva visualizzato testualmente all’interno di un’app (come Whatsapp, Twitter o Safari) esso avrebbe causato il crash dell’applicazione e, a differenza di “hyphen”, si sarebbe automaticamente richiusa ad ogni nuovo avvio.

cms_11916/3.jpg

La situazione peggiorava ulteriormente qualora iOS avesse provato a mostrarvi il simbolo incriminato in una notifica: in questo caso la SpringBoard, a differenza di “hyphen”, si sarebbe bloccata riavviandosi in loop. Soltanto se il mittente del carattere Telugu vi avesse mandato un altro messaggio con dei caratteri normali, il telefono sarebbe rinsavito. Altrimenti ci si sarebbe dovuti addentrare nella “modalità DFU” (una particolare modalità dell’iPhone dedicata ad aggiornare o resettare totalmente il telefono), causando la perdita di tutti i dati. Fortunatamente Apple rilasciò tempestivamente un aggiornamento risolvendo definitivamente il problema.

Francesco Maria Tiberio

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App