IDENTIKIT DI UNA MISS DEL TERZO MILLENIO

1462336822nuova_copertina_i_sentieri_della_moda.jpg

cms_3863/foto_0.jpg

Nei giorni scorsi allo Sharivari di Bari si è tenuta la manifestazione “SANREMO new talent principessa d’Europa” organizzata dal grande talent scout Enzo Zambetta dove l’International web Post con

cms_3863/foto_2.jpg

il suo direttore Attilio Miani, Tina Camardelli (giornalista nel settore spettacolo), Rino Lorusso (giornalista sportivo) e la sottoscritta hanno fatto parte della giuria tecnica che assieme alla giuria artistica

cms_3863/foto_3.jpg

composta da: Manuel De Nicolò, Maurizio Nicolosi, la produttrice televisiva Betta De Venere, Alfredo Navarra, Sabino Bartoli, Lino De Nicolò, Matteo Pedrone e Leo Bartolo, hanno avuto l’arduo onere di scegliere tra nove ragazze, le tre meritevoli di indossare la fascia di miss talento, quella di miss eleganza e quella di miss sharivari.

cms_3863/foto_4.jpg

In rappresentanza dell’imprenditoria e della società civile erano in giuria l’imprenditore Antonio Lavermicocca, Nicola Caradonna, Francesco Murgolo e Francesca Ferri presidente LIL.

La splendida serata è presentata da Pippo Lonley affiancato da Manuella e Angelica, dalle quali inizierà il mio resoconto della serata che sarà soprattutto incentrato sugli outfit delle miss e delle coconduttrici della serata.

cms_3863/foto_5.jpg

Manuella e Angelica hanno saputo tenere viva la serata grazie alle loro gag umoristiche, giocando sulla loro “rivalità”, interessante i loro outfit, la prima indossava un abito con corpino bustier tipo quelli di Simona Ventura nei suoi anni d’oro con una gonna ampia di color rosa che però non era il mitico rosa quarzo in tulle e pizzo. La seconda indossava una tutina aderente, alla Eva Kant per intenderci, ma più sexy che non mi capitava di vedere dalle serate in discoteca dei mitici anni novanta.

cms_3863/foto_6.jpg

A creare un’atmosfera davvero suggestiva ci hanno pensato le BLACK & BLUSES di Amelia Milella un gruppo gospel di raro talento, successivamente la giovane cantante Gabriella Aruanno e il cantante Rino Argeri imitatore del famosissimo Renato Zero.

cms_3863/foto_7.jpg

La manifestazione è stata caratterizzata da una vena comica che ha contribuito a stemperare la tensione delle ragazze partecipanti grazie alle incursioni e alle domande “irriverenti” dell’artista Manuel De Nicolò e dei suoi amici e colleghi comici.

cms_3863/foto_8.jpg

Un altro momento suggestivo è stato l’assolo della danzatrice del ventre Paola Brescia Samira che ci ha trasportato immediatamente in un’atmosfera da mille e una notte, ma ci ha pensato Loris Gacina con il suo spettacolo e i suoi bellissimi pappagalli a riportarci con i piedi per terra e ad abbandonare il nostro tappeto volante, per poi sentirci tutti delle leggiadre libellule grazie all’elegante esecuzione di ginnastica artistica della giovane Doriana Maggio. Abbiamo ballato grazie alla cantante rumena Paola Mitrache in arte Haiducii che ci ha riproposto la sua famosa canzone dance che in anni passati ha letteralmente spopolato in tutte le discoteche e che certamente tutti voi ricorderete dal titolo Dragostea din tei. Io, vi confesso, non ho potuto resistere a farmi un selfie con lei in onore dei bei tempi spensierati che ho vissuto caratterizzati dalla sua hit!

In questo turbinio di forti emozioni non dobbiamo dimenticare che le vere protagoniste di questa meravigliosa kermesse erano loro, le ragazze partecipanti al concorso “Principessa d’Europa”, le concorrenti erano nove, quasi tutte giovanissime, come del resto si impone se si vuole accedere al mondo della moda che è alla ricerca costante di modelle sempre più giovani, in quasi tutte si percepiva una genuina e sana timidezza. Sono stata davvero felice che le tre fasce in palio siano andate alle tre ragazze che la giuria dei giornalisti aveva votato e che evidentemente ha trovato d’accordo anche la giuria artistica.

cms_3863/foto_9.jpg

La fascia Miss Reginetta Talento, è andata a Serena Lategola che dall’alto del suo metro e ottanta potrebbe intraprendere il mestiere di modella, anche se un ostacolo, non da poco, potrebbe essere la sua età (ventotto anni), età nella quale le modelle annunciano l’addio alle passerelle. Ritornando a Miss Talento, la sua fascia è stata più che meritata perché ci ha svelato, grazie alle domande della giuria, che ama cantare ed ascoltandola il consiglio che mi sento di darle è di continuare il suo percorso come cantante e non lasciarsi incantare dal mondo della moda e dal breve lavoro di modella, dove sono davvero in poche quelle che sfondano.

cms_3863/foto_10.jpg

La fascia di Miss Reginetta di Eleganza, è andata a Marzia Pepe, la mia preferita, devo ammettere, bellissima nel suo abito nero con un profondo spacco, dallo sguardo magnetico, ma al tempo stesso, timido e disarmante, al quale la foto non rende giustizia, che sicuramente per me e la mia collega Tina Camardelli, era di gran lunga la più elegante, sensuale senza strafare, esibendo la sua bellezza senza mai in modo sfacciato.

cms_3863/foto_11.jpg

La fascia di Miss Sharivari, è andata ad Angelica Jacovelli la Miss dal volto più bello e fotogenico, forse non essendo altissima il suo percorso come modella potrebbe incontrate ostacoli, ma sicuramente come fotomodella potrebbe avere valide chance oppure tentando di entrare nel mondo dello spettacolo.

La severissima fashion addicted Velvet ha da fare anche una critica alla giurata Velvet che come la foto comprova la scelta del colore dell’abito non è stata proprio azzeccatissima…e se dagli sbagli si impara consiglio a lei e a tutte voi di non scegliere un abito di colore giallo o di qualsiasi altro colore chiaro se avete in previsione un’occasione dove siete certe che vi fotograferanno, optate per un colore più scuro che (il nero è sempre perfetto) farà risaltare la vostra carnagione chiara, ma se siete già abbronzate o avete una carnagione più scura della mia allora sceglietelo tranquillamente perché il giallo sarà il must have, il nuovo nero da sfoggiare nelle serate estive, di sicuro sarete super trendy e non banali, infatti sono certa che d’estate, quando la mia carnagione sarà dorata, il mio amato vestito giallo mi darà grandi soddisfazioni…poche sono le certezze nella vita di una fashion blogger, ma una di sicuro: sarà un’estate giallo lemonade!!!

cms_3863/foto_12.jpg

Durante questa serata ho conosciuto una splendida ragazza, Teresa Alberto, top model of the word che, smessi i panni di modella, ha intrapreso la carriera di stilista per donne curvy (tenendo sempre a mente che per il mondo della moda si è donne curvy dalla taglia 44 in su), spero al più presto di parlarvi di lei e del suo interessante lavoro dedicato alle donne curvy che sono poi le donne vere che ogni giorno incontriamo sulla nostra strada.

cms_3863/foto_13.jpg

Per concludere, un cubitale grazie al grande Enzo Zambetta, senza di te la Puglia, l’Italia e l’Europa non rinnoverebbe la bellezza italiana che, secondo tutti noi, rimane unica al mondo.

T. Velvet

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos