INTER PRIMA IN CLASSIFICA, BENEVENTO PRIMO PUNTO, NAPOLI PRIMO STOP

COLPI ESTERNI DI JUVE E LAZIO, MENTRE PER IL MILAN ALTRO PASSO FALSO

INTER_PRIMA_IN_CLASSIFICA_BENEVENTO_PRIMO_PUNTO__NAPOLI_PRIMO_STOP.jpg

In attesa dei posticipi tra Crotone-Udinese e Verona-Genoa la quindicesima giornata segna la prima sconfitta del Napoli in questo campionato. Nell’anticipo giocato al San Paolo, infatti, la Juventus batte il Napoli per 1-0 e riapre il campionato. La rete vincente segnata nel primo tempo, neanche a farlo apposta, è dell’ex di lusso, Higuain. Nell’altro anticipo, invece, la Roma, come da pronostico, batte in casa la Spal. Le reti dei giallorossi sono state messe a segno da Dzeko e Strootman nel primo tempo. Poi, subito dopo il 3-0 di Pellegrini, la Spal accorcia le distanze con Viviani per il definitivo 3-1.

Finisce 1-1, invece, fra Torino e Atalanta. Dopo il vantaggio dei granata con N’Koulou (nel recupero del primo tempo), arriva per i nerazzurri il pareggio di Ilicic nella ripresa.

Ma la notizia del giorno è il primo punto conquistato dal Benevento (2-2) in campionato ai danni del Milan. Passa in vantaggio il Milan nel primo tempo con Bonaventura. Nella ripresa pareggiano i padroni di casa con Puscas. Poi, dopo il nuovo vantaggio di Kalinic, arriva il definitivo e rocambolesco pareggio campano con il portiere Brignoli in zona Cesarini. I rossoneri erano rimasti in 10 (dal 75’) per l’espulsione di Romagnoli.

Pareggio (1-1) anche tra Bologna e Cagliari. Al gol di Joao Pedro nel primo tempo, risponde Destro per il Bologna nella ripresa.

cms_7873/2_it.jpg

Sfruttano il fattore campo, invece, Inter e Fiorentina, rispettivamente con Chievo Verona e Sassuolo. I nerazzurri dominano in lungo e largo vincendo con un secco 5-0 contro i veneti. Spicca la tripletta di Perisic, poi la solita rete di Icardi e infine Skriniar. Facile vittoria anche per la Fiorentina che batte il Sassuolo per 3-0. Le reti sono state messe a segno da Simeone, Veretout e Chiesa (nella ripresa). Nel posticipo domenicale, infine, importante vittoria della Lazio in rimonta in casa della Sampdoria per 2-1. I padroni di casa in vantaggio con Zapata vengono raggiunti e superati da Milinkovic-Savic e Caicedo nei minuti di recupero.

CLASSIFICA – Dopo due anni l’Inter rivede la testa della classifica (39 p.ti) davanti a Napoli (38), Juventus (37), Roma (34) e Lazio (32). In coda, invece, oltre al Benevento (con un punto), la lotta per la salvezza vede 6 squadre raggruppate in 3 punti: Verona (9), Genoa e Spal (10), Sassuolo (11), Crotone e Udinese (12).

(Foto da:it.eurosport.com - Si ringrazia)

R.L.

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App