IN ITALIA ULTERIORI 4.578 CONTAGI E ALTRI 51 MORTI

I dati dalle Regioni - Italia in vacicinati -77% rischio contagio e -93% di ricovero - In Italia, oltre 40 milioni di vaccinati ,RT in calo

19_9_2021.jpg

cms_23212/4.jpg

cms_23212/Min_Sanita_ISS_Prot_Civ.jpgIn Italia ulteriori 4.578 nuovi casi e altri 51 morti

Sono 4.578 i contagi da Coronavirus in Italia, secondo numeri e dati Covid nel bollettino del ministero della Salute e della Protezione Civile.

Ieri registrati 51 morti. Sono stati 355.933 i tamponi processati nelle ultime 24 ore con un tasso positività all’1,3%. Sono 4.632.275 i contagiati dall’inizio dell’emergenza e 130.284 le vittime. I ricoverati in totale sono 3.958 (-31). Le terapie intensive occupate sono 519 (-6).

cms_23212/italia.jpg

I dati dalle Regioni

LOMBARDIA - Sono 765 i nuovi contagi da coronavirus. Si registrano 2 decessi.

CAMPANIA - Sono 377 i contagi da coronavirus.Si registrano 4 decessi.

BASILICATA - Sono 28 i contagi da coronavirus. Si registra 1 decesso.

PUGLIA - Sono 156 i contagi da coronavirus. Non si registrano decessi.

TOSCANA - Sono 326 i contagi da coronavirus. Il tasso dei nuovi positivi è 1,71% (6,1% sulle prime diagnosi).

FRIULI VENEZIA GIULIA - Sono 97 i nuovi contagi da coronavirus. Si registra 1 decesso.

PIEMONTE - Sono 237 i nuovi contagi di coronavirus. Si registrano 4 decessi.

EMILIA ROMAGNA - Sono 403 i nuovi contagi da coronavirus. Si registrano 5 decessi.

LAZIO - Sono 376i nuovi contagi da coronavirus. Si registrano 2 decessi.

SICILIA - Sono 634 i contagi da coronavirus. Si registrano 4 decessi.

CALABRIA - Sono 201i contagi da coronavirus. Si registrano 2 decessi.

cms_23212/CORONAVIRUS-_NOTIZIE_E_PROVVEDIMENTI.jpg

cms_23212/vaccino_ITALIANO.jpgItalia in vacicinati -77% rischio contagio e -93% di ricovero

Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale contro il Covid-19 hanno, rispetto a chi non ha ricevuto il vaccino, il 77% di rischio in meno di contrarre la malattia, il 93% in meno di finire in ospedale e -96% di essere ricoverati in terapia intensiva o di morte. E’ quanto si legge nel report integrale dell’Istituto superiore di sanità (Iss) sull’andamento dell’epidemia da Covid-19.

cms_23212/vaccino_COVID.jpgIn Italia, oltre 40 milioni di vaccinati ,RT in calo

Sono più di 82 milioni (82..070.636) le dosi di vaccino anti-covid somministrate in Italia, con 40.787.140 che hanno completato il ciclo vaccinale. Tra chi non è immunizzato, ci sono ancora 3.424.070 over 50 (il 12,3% della popolazione della fascia d’età considerata). Il dato emerge dal report settimanale della struttura del commissario Francesco Figliuolo.

Le dosi somministrate di vaccino somministrate fino a ora sono l’87,5% del totale di quelle consegnate, pari finora a 93.749.405 (nel dettaglio 66.025.406 Pfizer/BioNTech, 13.731.157 Moderna, 12.034.053 Vaxzevria-AstraZeneca e 1.958.789 Janssen). Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono pari al 75,52% della popolazione over 12, si legge nel report pubblicato sul sito del ministero della Salute.

Tra gli oltre 3,4 mln di over 50 non vaccinati, sono 1.701.135 le persone che rientrano nella fascia di età 50-59 che non hanno ancora fatto la prima dose di vaccino anti-covid pari al 17,63% del totale. Nella fascia 60-69 mancano all’appello 947.294 persone (il 12,54%) e tra i 70 e i 79 non hanno fatto la prima dose ancora 527.132 persone. Per quanto riguarda gli over 80 sono 248.509 i non vaccinati pari al 5,45%.

Rt ancora in calo

Indice Rt in calo a 0,85: è il dato evidenziato oggi - sull’emergenza covid in Italia - secondo la bozza di monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss) e ministero Salute, relativo alla settimana 6-12 settembre, all’esame oggi della cabina di regia. "Nel periodo 25 agosto - 7 settembre" "si osserva una diminuzione anche dell’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero (Rt = 0,86 (0,82-0,90) al 7/9/2021 vs Rt = 0,90 (0,86-0,94) al 31/8/2021). La elevata proporzione di soggetti giovani e asintomatici evidenziata dai dati epidemiologici pubblicati dall’Istituto Superiore di Sanità - si legge nella bozza - va considerata nella lettura di queste stime di trasmissibilità".

In forte discesa anche l’incidenza, segnalata a 54 casi su 100mila abitanti. Una settimana fa, si attestava a 64 casi. "L’incidenza - si fa notare però nel documento - rimane al di sopra della soglia settimanale di 50 casi ogni 100mila abitanti che potrebbe consentire il controllo della trasmissione basato sul contenimento ovvero sull’identificazione dei casi e sul tracciamento dei loro contatti".

Lieve calo nell’occupazione delle terapie intensive e nei ricoveri. Il tasso di occupazione da parte dei pazienti Covid-19 nei reparti di terapia intensiva in Italia "è in lieve diminuzione al 6,1% (secondo la rilevazione giornaliera del ministero della Salute), con il numero di persone ricoverate in diminuzione da 563 (7/09/2021) a 554 (14/09/2021). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale diminuisce leggermente al 7,2%. Il numero di persone ricoverate in queste aree è in diminuzione da 4.307 (7/09/2021) a 4.165 (14/09/2021).

International Web Post

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos