IRAN,ESEGUITA PRIMA CONDANNA A MORTE DI UN MANIFESTANTE

Altri 24 sono accusati di "condurre la guerra contro Dio"

IRAN,ESEGUITA_PRIMA_CONDANNA_A_MORTE_DI_UN_MANIFESTANTE.jpg

cms_28651/Mohsen_Shekari.jpgL’Iran ha annunciato di aver giustiziato il primo prigioniero ufficialmente condannato per un presunto crimine in seguito alle proteste organizzate nel Paese dopo la morte della giovane donna curda Mahsa Amini, che si trovava in custodia della polizia iraniana per non avere indossato correttamente il suo hijab.

Il prigioniero, Mohsen Shekari, è stato condannato per aver ferito "intenzionalmente" una guardia di sicurezza con un lungo coltello e bloccato una strada nella capitale, secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa Tasnim, ed è stato impiccato.

Le autorità iraniane hanno rigettato il ricorso dell’avvocato del prigioniero, ritenendo che “non sia né valido né giustificato”, in quanto ritengono che si sia reso colpevole di “crimini di guerra” bloccando la strada, minacciando con le armi e affrontando gli agenti. La Corte Suprema dell’Iran - che ritiene che le azioni del manifestante siano state un "esempio di ipocrisia" - ha approvato la sentenza e le ha dato esecuzione. I magistrati si basano su presunte dichiarazioni di testimoni dell’accaduto, i quali avrebbero assicurato che i presenti erano molto spaventati dalla presenza del manifestante armato.

Ci sono altri 24 i manifestanti che rischiano la stessa sorte di per aver partecipato alle proteste contro il regime che vanno avanti da quasi tre mesi. Lo scrive il giornale iraniano Etemad, che pubblica la lista compilata dalle autorità giudiziarie con i nomi degli stessi, accusati di "condurre la guerra contro Dio".

Massimo Favia

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram