I “QUATTRO GUARDIANI” SONO SALVI

Le sequoie giganti della Sierra Nevada messe al riparo dai roghi

1632268546Copertina.jpg

Nel Sierra Nevada (California) le fiamme divampano, ma per i “quattro guardiani” il pericolo sembra essere scampato. Stiamo parlando delle note sequoie giganti che si trovano proprio all’ingresso del Sequoia National Park, gravemente minacciate dal KNP Complex, calamità frutto della sinergia tra due diversi incendi innescatisi a causa di violenti fulmini. Il fuoco ha bruciato finora ben 96 chilometri quadrati di foresta, distruggendo alcuni degli esemplari più antichi di specie vegetali ormai rare.

cms_23237/Foto_1.jpg

La squadra di intervento incaricata della messa in sicurezza delle sequoie ha prima eliminato la vegetazione circostante, per isolare grossolanamente l’area dalle fiamme, e poi ha sistemato alla base dei fusti alcuni teli ignifughi.

Intanto, altre popolazioni di sequoia nella zona del Giant Sequoia National Monument della Sequoia National Forest e nella Tule River Indian Reservation sono state attaccate da un secondo incendio, il Windy Fire. Sono andati a fuoco i boschi di Peyrone e Red Hill, oltre che parte del Long Meadow Grove lungo il Sentiero di 100 Giganti. Grande apprensione si è creata, in particolare, attorno alle sorti del Generale Sherman, uno degli esemplari più alti al mondo di Sequoiadendron giganteum nonché l’organismo vivente più grande al mondo.

cms_23237/Foto_2.jpg

Gli effetti dei cambiamenti climatici stanno colpendo duramente la California, dove milioni di alberi sono stati risucchiati dalle fiamme degli oltre 7.000 incendi divampati solo nell’anno in corso. Non dimentichiamo poi, come evidenziato dalle autorità, che le calamità naturali hanno parallelamente spazzato via quasi 8.000 chilometri quadrati di terreno e 3.000 edifici. Una vera e propria ecatombe che, purtroppo, non accenna ad arrestarsi.

Alice My

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos