I DEVA: ABITANTI DEL REGNO INTERMEDIO TRA DIO E L’UOMO

A loro è demandato il governo della Natura

I_DEVA_ABITANTI_DEL_REGNO_INTERMEDIO.jpg

Catastrofi, sfruttamento indiscriminato, distruzione ambientale, il rapporto tra l’uomo e la natura non è mai stato così disturbato e conflittuale come oggi. La nostra evoluta società, ha perso la coscienza della dimensione spirituale. Noi esseri umani, nei secoli abbiamo coltivato l’arroganza di sentirci le creature più importanti della terra, ma non lo siamo affatto, e la natura ci ha dimostrato che è in grado di spazzarci via come granelli di sabbia. Noi dipendiamo da essa, e dobbiamo portarle grande rispetto.

Non esistono coincidenze e niente avviene per caso. Il concetto che le energie vitali della natura non operino ciecamente, ma sono guidate da entità invisibili è vecchio come il mondo.

cms_6788/2.jpg

I Deva sono gli spiriti della natura, si trovano in tutte le culture e le religioni del mondo. La tradizione indiana li distingue come schiere angeliche attive e operative nei singoli ambienti naturali. I Deva sono diffidenti nei confronti degli esseri umani, perché hanno dovuto soffrire molto a causa loro, specialmente nell’ultimo secolo. Compito dei Deva è manifestare, perseverare e assecondare l’ordine e il progetto divino che pervadono l’Universo: essi sono portatori della Legge Suprema e come tali ci seguono, ci custodiscono e ci amano.

Negli ultimi decenni gli Angeli sono stati rinchiusi tra i ricordi dolci e nostalgici dell’infanzia. Più che mai assenti, sembravano relegati alla mitologia della civiltà. Per fortuna, in questi ultimi anni si è manifestata una decisiva controtendenza. Gli Angeli stanno ritornando alla ribalta, suscitando grande interesse in tutto il mondo.

Nella cultura orientale, ogni cosa, dalla farfalla alla cascata, dal sasso al pianeta, è affidata alla tutela del Deva che ne ha curato la costruzione e la mantiene nel tempo. Gli Angeli sono gli abitanti del regno intermedio tra Dio e l’uomo e come tali colmano un vuoto.

Deva è un termine sanscrito, come aggettivo indica ciò che è divino o celeste, come sostantivo maschile indica la divinità, Dio. Raramente può indicare un demone malvagio.

I 5 elementi della natura sono: terra, aria, acqua, fuoco ed etere. Ognuno di essi è governato da un Deva e abitato da spiriti o energie che sono l’essenza spirituale dell’elemento fisico che noi vediamo.

I Deva della terra, alimentano e nutrono la vita. Collegarsi a loro ha come effetto un potenziamento dell’energia dei chakra di base, un senso di radicamento e di forza che aiuta a superare la pigrizia e l’inerzia.

I Deva dell’aria portano ispirazione e creatività. Il contatto con loro ci fa sentire più fiduciosi in noi stessi e negli altri. Ci permette di respirare più liberamente, aiuta a mantenere la mente lucida pronta a ricevere ispirazioni e nuove idee.

I Deva dell’acqua purificano e donano chiarezza. Ci fanno sentire parte del “tutto” e della natura. Danno coraggio, potere e purificano il campo energetico.

cms_6788/3.jpg

I Deva del fuoco sono i guardiani del processo alchemico. Trasformano, trasmutano e rigenerano. La loro energia è stimolante, vitale e ardente. Incoraggiano ad esprimere la verità e a manifestare i sentimenti senza timore e a sentire che abbiamo il potere di realizzare noi stessi.

Il Deva dell’etere, la quintessenza nel linguaggio alchemico, rappresenta l’elemento eterico-spirituale. Dà saggezza, pace interiore e la volontà di essere allineati alle leggi spirituali.

Queste meravigliose creature, per essere avvicinati, hanno bisogno di sentire che l’intento è amichevole e sincero.

Ci sono persone che, grazie a una sensibilità particolare, riescono a comunicare con loro. Per contattarli, occorre prima di tutto credere in loro e amarli. Il vero problema per gli esseri umani è raggiungere una vera apertura del cuore. E’ solo questa la difficoltà per molti a comunicare con i nostri meravigliosi Angeli.

cms_6788/4.jpgSe l’Universo ha un senso, una razionalità, un’armonia allora è perfettamente logico che, insieme agli uomini esistano altre creature con fisionomie diverse, magari all’interno di mondi paralleli, immersi in dimensioni sconosciute e questo non dovrebbe sorprenderci più di tanto. Soprattutto da quando la fisica contemporanea ha scoperto che la materia, così come è stata concepita in passato, in realtà non esiste, e che esiste un’energia che pervade tutto l’universo. Diamo dunque spazio ai Deva, accogliamoli come compagni di strada di questo viaggio affascinante e misterioso che è l’Esistenza. Intorno a noi ci sono esseri umani che hanno scelto di vivere nell’oscurità, poi ci sono gli Angeli e ci sono anche i demoni. Sta a noi cercare di risvegliare i primi e creare il polo magnetico che attirerà gli uni e respingerà gli altri. Nessun demone potrà mai disturbare un essere umano, se questi non risuonerà della stessa frequenza vibratoria.

Tina Camardelli

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App