I MUST HAVE PER VEDERE LA LUCE IN FONDO AL TUNNEL

Spoiler trend alert 2021

1612572358I_MUST_HAVE_PER_VEDERE_LA_LUCE_IN_FONDO_AL_TUNNEL_T_VELVET_6_2_21.jpg

In queste giornate così complicate per il nostro paese la luce in fondo al tunnel ci sembra ancora lontana, ma la speranza nel futuro dev’essere sempre forte ed indelebile nelle nostre menti e nei nostri cuori. Guardare il mondo con le lenti rosa per una fashion addicted significa sperare che la prossima primavera-estate sia un momento di ritorno alla normalità, un ritorno alla voglia di uscire fuori dal guscio, un ritorno alla voglia di essere fashion, un ritorno alla voglia di lasciare per sempre il mood pigiama “all day long”, un ritorno alla voglia di ritrovarsi tra amici attorno ad un tavolino di un bar, anche banalmente, per consumare un caffè in tutta spensieratezza, un ritorno alla voglia di essere curiose sui trend alert più forti di stagione.

cms_20873/foto_1.jpg

Sulla scia del primo lockdown e del secondo semi-lockdown anche il fashion system ha continuato sulla scia del mood loungewear e leisurewear. Temendo o auspicando, a voi la scelta, ancora uno smart working prolungato i capi continueranno ad essere comodi, le linee over, la lingerie sempre più protagonista, gli outfit che hanno sfilato in passerella possono essere indossati perfettamente sia dentro che fuori le quattro mura di casa. E’ certamente un trend alert che continuerà a riscuotere successo ed adesioni, ma da fashion addicted raccomanderei di usarlo con il contagocce ,altrimenti dal loop negativo del covid-19 non se ne uscirà mai e soprattutto il nostro senso fashion potrebbe subire danni irreparabili.

cms_20873/foto_2.jpg

La regina indiscussa del leisurewear e dello smart working è stata senza alcun dubbio la felpa, per la prossima primavera sarà ancora il pezzo chiave del guardaroba, ma in versione XXL. La visione di “fashion concettuale” della designer, Miuccia Prada ne ha fatto il capo indispensabile su cui ruotano molti degli outfit visti in passerella da Prada. Che sia indossata in versione sporty- full color come l’outfit visto in passerella da Dolce&Gabbana o che sia indossata in versione glam-chic come gli outfit visti in passerella da N.21 e Prada, la certezza è che continuerà ad essere protagonista.

cms_20873/foto_3.jpg

Se la regina indiscussa del leisurewear e dello smart working è stata e sarà la felpa, il re indiscusso è stato il leggings e che, nel 2021, sarà spodestato dal pantajazz. Le ragazze degli anni 2000 ne avranno certamente un vivido ricordo, il pantalone in jersey che va ad aprirsi sul fondo è stato il protagonista di tanti outfit, più o meno riusciti, di quei anni. Personalmente non amo i leggings e né tantomeno i pantajazz, primo perché non sono e non saranno mai dei pantaloni e tali non devono mai essere indossati, secondo perché non sono mai chic, terzo perché stanno bene praticamente solo alle modelle che sfilano in passerella. Se dopo questa ramanzina la vostra voglia di indossare il pantajazz resta, sappiate che le fashioniste d’oltreoceano, da dove arriva la eco di questo trend ancora poco conosciuto, li indossano con capi chic e mai sporty.

cms_20873/foto_4.jpg

Il trend “senza maniche” sarà certamente quello più strong della prossima stagione, il gilet è stato un trend poco sfruttato quest’inverno, ma che promette di fare faville sia nella prossima primavera che nella prossima estate. Se avete già dato un’occhiata alle nuove collezioni avrete certamente notato che il gilet è davvero onnipresente, che sia lungo o micro, in maglia o in tessuto, in piumino facente funzioni del capospalla, a tinta unita o stampato poco importa, l’importante è averlo. In primavera sarà indossato con la camicia o a pelle in sostituzione del classico sottogiacca, in estate sarà indossato in solitaria a sostituire la t-shirt.

cms_20873/foto_5.jpg

Se lasciare nude le braccia non è proprio nelle vostre corde, niente paura, perché nella prossima stagione le maniche avranno il loro spazio, ma se sceglierete con, le maniche dovranno essere over, a palloncino, scenografiche, strutturate, aguzze. Musica per le orecchie delle body shape pera, perché con l’escamotage delle maniche potranno bilanciare la loro silhouette più esile nella parte superiore, meno felici saranno le body shape mela alle quali sconsiglio di seguire il trend maniche over, perché non farebbe altro che rendere ancora più ridondante la parte superiore sbilanciando, così, ulteriormente la silhouette.

cms_20873/foto_6.jpg

L’antidoto delle fashion addicted a questo periodo buio pieno di incertezze e paure sarà lo sparkling e pare che anche i designers la pensino allo stesso modo. Nella prossima stagione la parola d’ordine sarà brillare di luce propria certamente, ma anche attraverso un abito. Le paillettes saranno perfette per le serate d’estate, ma andranno benissimo anche di giorno sdrammatizzate da un outfit casual.

cms_20873/foto_7.jpg

Restando in tema brillantezza la prossima stagione avrà il satin come tessuto d’elezione, tutti i capi ne sono contaminati: abiti, blazer, bermuda, shorts, gonne, ma soprattutto i pantaloni. Unico neo del satin è la sua tendenza a dilatare i volumi, quindi l’ideale è scegliere la parte, sopra o sotto della silhouette, sulla quale puntare l’attenzione altrui e ricoprirla di satin.

cms_20873/foto_8.jpg

La prossima stagione sarà una stagione piena di fantasia che vedrà un’overdose di stampe con outfit all over, accessori compresi, ci si lascerà alle spalle pericolosi mix and match di stampe differenti, la prossima stagione l’outfit è a stampa unica, al massimo si potrà indossare la stessa stampa in versione micro e macro nello stesso outfit. I pattern sono ormai un must have quando si ragiona in termini fashionisti di primavera-estate e ne vedremo di ogni: pois, righe, geometriche, floreali, ma la più cool e glamour da indossare sarà la stampa foulard.

cms_20873/foto_9.jpg

Sarà perché dopo mesi di lockdown ritornare sui tacchi sarà sembrata un’impresa titanica, ma fatto sta che le maggiori maison hanno proposto moltissime scarpe flat o con un piccolo tacco. Le “dure e pure” dello stiletto difficilmente si lasceranno trasportare da questo trend, ma le maison Valentino, Max Mara e Prada puntano tutto sulla voglia di comfort delle donne. Valentino e Max Mara puntano sul nero, sulle punte affilate e sul cinturino alla caviglia, Prada sul bon ton delle décolleté kitten heel. Il trend alert per la prossima estate saranno gli zoccoli stile bella olandesina come quelli proposti dalle maison Bally ed Hermes sempre in versione black.

cms_20873/foto_10.jpg

Altro sgradito ritorno dagli anni 2000, dopo i pantajazz, sarà la vita bassa che dopo anni di giustificato oblio torna per dare filo da torcere al buongusto e al glamour. Ahimè il trend alert vuole pantalone a vita bassa, bra e blazer oversize, ma se, incomprensibilmente, vorrete indossare la vita bassa almeno indossatela prendendo ispirazione dall’outfit candy avvistato sulla passerella della maison Ferragamo, un perfetto mix tra glamour e kitsch.

T. Velvet

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

Email: redazione@internationalwebpost.org

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram