I rimborsi dei consiglieri regionali

RIMBORSI_CONSIGLIERI_REGIONALI.jpg

Il Leghista Roberto Cota a giudizio per lo scandalo dei rimborsi non corretti. Il processo vede coinvolti oltre Cota altri 24 Consiglieri Regionali della sua legislatura con l’accusa di peculato. “Sono qui per esporre le mie ragioni.

cms_1440/cota-pensieroso.jpg

Questa accusa è paradossale ma io sono sereno”, dice l’ex Presidente della Regione Piemonte. Nei circa 24.000 euro contestati a Roberto Cota c’è di tutto: pasti, anche contemporanei a chilometri di distanza, regali di nozze “di rappresentanza” destinati al suo ex Assessore Regionale Michele Coppola, cravatte, argenteria, un caricabatterie, una cornice, dentifricio e spazzolino da denti e dei curiosi boxer verdi acquistati da Martha’s Vineyard. Spese niente affatto giustificate, per i Pubblici Ministeri. Ad incastrarlo, gli stessi tabulati telefonici del suo cellulare.

cms_1440/Fiorito_lazio.jpg

In principio fu il caso Fiorito, ovvero lo scandalo scoppiato nel Lazio, laddove l’ex Capogruppo regionale della Pdl, nel 2012, fu accusato di aver usato soldi pubblici per fini esclusivamente privati. Poi Rimborsopoli ha coinvolto i Consiglieri Regionali delle opposte fazioni politiche, in grado di chiedere rimborsi e spendere parecchi soldi pubblici per motivi privati, nelle maniere più strambe o in quelle sensate, ma senza alcun senso della misura. Ecco un esempio tra i più clamorosi emersi dalle inchieste degli ultimi tempi. Il Presidente della Regione Piemonte è caduto in contraddizione ben 115 volte. I suoi scontrini raccontano una verità mentre i suoi spostamenti reali un’altra. Gli inquirenti hanno usato i tabulati telefonici e hanno scoperto che mentre lui era in Lombardia, si faceva rimborsare un pranzo a Torino. E ancora: rimborso in un bar a Torino, ma presenza reale registrata due ore prima in un negozio a Roma.A chi legge queste riga “L’ardua sentenza!”

Francesco Mavelli

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App