Il Covid non ferma WikiPoesia

Congressi digitali con centinaia di poeti e altri artisti

1594850464Copertina.jpg

I prossimi 25 e 26 luglio si terranno i Congressi digitali di WikiPoesia, la Wikipedia della poesia, alla presenza di centinaia di poeti e organizzatori di premi di poesia si collegheranno su Zoom, e in diretta Facebook, per sognare il futuro della poesia contemporanea. Neanche il divieto di manifestazioni in presenza, dovuto all’emergenza Covid, è riuscito a spegnere l’entusiasmo degli organizzatori dell’attesissimo evento. Hanno già annunciato finora la loro partecipazione rappresentanti di premi letterari da tutta Italia.

Marco Carrer, già studente dell’Accademia di balletto del Bol’šoj di Mosca, sarà ospite d’onore del congresso e presenterà un mini-video in versione “lockdown” dei suoi allenamenti alla sbarra.

cms_18295/Foto_1.jpg

Il tema del congresso rimane ‘La libertà di pensiero’, il fil rouge per tutti i progetti di WikiPoesia tra cui una radio, una moneta pensata per la cultura, l’uso di un software semantico per l’enciclopedia, la Scuola di Democrazia “Ettore Tibaldi” e il progetto ‘Solidarietà Poetica‘ che è stato capace di portare la poesia negli ospedali e cercare di aiutare gli operatori sanitari ad affrontare le emergenze da Coronavirus”, afferma Renato Ongania, presidente di WikiPoesia.

“In agenda abbiamo inserito anche un momento democratico di rinnovo delle cariche all’interno di WikiPoesia, ma cercheremo di orientare il dibattito ai contenuti, e all’arte! Vogliamo che poeti e organizzatori di premi di poesia sognino con noi il futuro!”, continua il presidente di WikiPoesia.

cms_18295/Foto_2.jpg

L’Italia – continua Ongania – ha riaperto con più problemi di quanti ne aveva prima del lockdown. Anche noi enciclopedici avventizi vogliamo ripensare il nostro modo di confrontarci sulle tematiche che ci riguardano, Poesia in primis, e lo facciamo con un Congresso in convocazione straordinaria. Sono trascorsi sei mesi dal primo congresso di Domodossola e per modellare questa creatura abbiamo bisogno di ascoltare di più e giudicare meno. La sfida è riuscire ad affrontare i cambiamenti imposti alla routine, ai bisogni umani di poetare in tempi di Covid-19. Una lezione particolare ci verrà da Marco Carrer, mediante un video in cui rappresenta la quotidianità dell’esercizio, la ripetizione dei movimenti per nuove routine, nuovi standard, qualità della comunicazione“.

Alice My

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App