L’ARTIGIANATO:UN ANTIDOTO CONTRO LA DISOCCUPAZIONE

Cresce la richiesta di prodotti realizzati a mano, in antitesi con il rapido sviluppo della robotica

1602114227Copertina.jpg

I dati sull’occupazione nell’eurozona sono ad oggi alquanto scoraggianti, anche per quanto riguarda i paesi ad alto reddito, come la Germania. Occorre guardare al futuro interrogandosi su quali settori abbiano maggiori potenzialità, quali professioni possano meglio rispondere ai colpi della crisi economica suscitata dall’emergenza pandemica. Ebbene, a sorpresa, tra essi guadagna una posizione speciale l’artigianato, da sempre considerato come un settore “di lusso” e alquanto marginale nella nostra economia.

cms_19399/Foto_1.jpg

A cosa si deve un cambiamento di rotta tanto repentino? Anche se intuitivamente potrebbe suonare paradossale, è proprio l’avanzata della tecnologia, della robotica e dell’informatica a far sì che emerga, quasi per antitesi, il valore del lavoro eseguito a mano, associato a quel calore umano che tanto ci sta mancando da sei mesi a questa parte. In questo l’Italia si trova certamente avvantaggiata, poiché vanta la più antica ed avanzata tradizione artigianale dei paesi industrializzati, godendo di un’incredibile fama mondiale nell’ambito della sartoria, della liuteria, dell’oreficeria, dell’agroalimentare.

Lo studioBusiness Innovation Observatory – Collaborative Economy: collaborative production and the maker economy”, della Commissione Europea evidenzia come l’artigianato e le professioni che prevedono competenze di creatività e manualità sono una vera e propria opportunità per contrastare il problema della disoccupazione ed entrare nel mondo del lavoro.

cms_19399/Foto_2.jpg

Acquistare un prodotto artigianale vuol dire avere un contatto diretto con chi produrrà quell’oggetto per noi e saprà realizzare qualcosa di “speciale”, lavorato in modo scrupoloso da mani esperte, con caratteristiche uniche, durevole nel tempo e che difficilmente verrà sostituito a cuor leggero”, sostengono i responsabili della Quacquarini, esempio illustre nel settore dell’artigianato italiano, specializzati nella produzione di materassi artigianali dal 1929.

È possibile ammirare e toccare con mano i materiali con cui vengono realizzati i materassi e tutti gli altri prodotti artigianali, con la possibilità di personalizzazione in base alle singole esigenze, fino al raggiungimento dell’obiettivo finale. Che per Quacquarini è “la qualità nel dormire”, l’importanza del riposare in modo adeguato per poter affrontare meglio la quotidianità della vita”, spiegano ancora dalla Quaquarini.

Antonio Iasillo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos