L’International Web Post compie quattro anni

AUGURI_IWP_4_ANNI.jpg

Noi dell’International Web Post, consideriamo il giornalismo come un servizio. Il contenuto va a riempire qualcosa, mentre il servizio punta a raggiungere un obiettivo. Per essere un servizio, il giornalismo dovrebbe mirare ai risultati piuttosto che ai prodotti. Quale dovrebbe essere questo risultato? Sembra ovvio: individui meglio informati e una società meglio informata. Ma come definire il concetto di “informato” e chi ne sancisce il successo? I giornalisti ritengono che il loro mestiere sia quello d’informare il pubblico, mentre spetta agli editori stabilire cosa debba sapere la gente. Noi dell’International Web Post abbiamo messo da parte quest’atteggiamento piuttosto paternalistico rispetto a chi ci rivolgiamo, perché se non crediamo alla volontà del pubblico di essere informato, allora dovremmo arrenderci e rinunciare alla democrazia, al libero mercato, all’ideale dell’istruzione, per non parlare del giornalismo. Ho fiducia che continuerà a esistere mercato e domanda per quell’informazione di cui la società ha bisogno per funzionare. Questo deve essere un atto di fede, se vogliamo avere la speranza disostenere il giornalismo.

L’international Web Post ha ben 8.500.000 visualizzazioni nel mondo e questa è la notizia che costituisce il regalo più gradito che possiamo ricevere nel giorno del suo quarto compleanno: è un regalo che ci permette di abbracciare l’umanità intera a cui da sempre cerchiamo di dare il meglio di noi stessi e del nostro lavoro di giornalisti.

Non è mai semplice riuscire a depersonalizzarsi per poter dare all’informazione la forma più corretta, più facile e significativa; nello stesso tempo non è per noi appagante, soltanto informare. Un susseguirsi di notizie, le più disparate, pensiamo rimangano in superficie, senza sfiorare l’anima.

Noi vogliamo riuscire, attraverso i nostri articoli e quelli dei nostri collaboratori, a far percepire al lettore l’amore con cui lavoriamo, l’entusiasmo con cui svolgiamo la nostra professione, la cura che dedichiamo ad ogni particolare perché si crei una vera armonia, in linea con uno stile che permetta a tutti di leggere anche le notizie da cui si è portati a fuggire: c’è modo e modo di presentare la realtà…

Un’altra delle caratteristiche del nostro giornale è quella di essere aperto e disponibile verso tutte le iniziative rivolte al sociale, pronto ad evidenziare e sostenere gli interventi più validi e tempestivi, soprattutto nei confronti di chi ne ha maggiormente necessità.

La squadra unita e instancabile dei nostri collaboratori è sempre attenta alla realtà quotidiana e dedita alla composizione di articoli innovativi, che trattino argomenti mai scontati perché i nostri lettori possano ogni giorno leggerli sul nostro giornale con interesse e curiosità.

Con l’umiltà che ci accompagna in questo percorso editoriale e con l’ambizione di poter contribuire all’arricchimento nozionistico dei nostri popoli, desideriamo che questa nostra “vetrina”, appartenga a tutti coloro che , come noi, credono in una più ampia democrazia di una informazione libera e pluralistica, affinché lasci, nelle menti di tutti, un segno indelebile a testimonianza di un dialogo fatto di idee e contributi.

Possiamo, quindi, dire, di essere veramente orgogliosi del nostro lavoro soprattutto per l’affetto e la stima che voi lettori ci dimostrate.

Vi ringraziamo di cuore per la vostra costante e crescente presenza

Attilio miani

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App