L’ITALRUGBY RIPARTE DALLA FRANCIA

Oggi l’esordio all’Olimpico nel Guinness Six Nations

1612567797copertina.jpg

Mancano poche ore all’esordio dell’Italrugby nel Guinness Six Nations Championship. Sul cammino iniziale del XV azzurro, allo Stadio Olimpico di Roma, ci sono i francesi di Fabien Galthié. Si riparte con una nazionale giovane dal 5-34 rimediato a Roma l’ottobre scorso a chiusura di un Torneo interrotto in seguito ai primi lockdown causati dalla pandemia da coronovirus. E si ritorna a vivere, purtroppo, l’ansia per una vittoria che manca da troppo tempo e per un altro torneo che si prospetta non facile, considerate le assenze di lusso nella rosa scelta da Franco Smith. Come già anticipato nei giorni scorsi, non saranno presenti Steyn e Polledri per infortunio, mentre Minozzi ha rifiutato la convocazione. Riguardo agli avversari, i transalpini sono reduci da una passata edizione combattuta fino all’ultimo minuto e terminata a pari punti con l’Inghilterra, vincitrice del torneo solo per la migliore differenza punti segnati e incassati.

cms_20871/foto_1.jpg

Il vero avversario siamo noi stessi. Se vogliamo continuare nel percorso di crescita dobbiamo guardare prima in casa nostra. Noi vogliamo vincere. Stiamo sviluppando giocatori per incrementare la rosa a nostra disposizione e portare a casa risultati positivi con continuità”, ha detto Smith nella conferenza stampa di ieri.

cms_20871/foto_2.jpg

Per il capitano della nazionale, Luca Bigi, la “Francia ha espresso un ottimo rugby nel 2020 – ha esordito Luca Bigi, capitano della Nazionale – e tanta qualità nella propria rosa con un pacchetto di mischia molto fisico e individualità importanti tra i trequarti. Ci siamo concentrati su quello che possiamo fare noi e avere consistenza in tutti gli 80 minuti”.

cms_20871/foto_3.jpg

Il match, giocato in assenza di pubblico per le restrizioni covid, avrà inizio alle 15:15 e sarà trasmesso in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre. Arbitra l’inglese Matthew Carley

Queste le formazioni:

Italia: Trulla; Sperandio, Zanon, Brex, Ioane; Garbisi, Varney; Lamaro, Meyer, Negri; Sisi, Lazzaroni; Riccioni, Bigi (cap), Traorè

A disposizione: Lucchesi, Fischetti, Zilocchi, Cannone, Ruzza, Mbandà, Palazzani, Canna

All. Smith

Francia: Dulin; Thomas, Vincent, Fickou, Villiere; Jalibert, Dupont; Alldritt, Ollivon (cap),Cretin; Willemse, Le Roux; Haouas, Marchand, Baille

A disposizione: Bourgarit, Gros, Aldegheri, Taofifenua, Jelonch, Serin, Carbonel, Penaud

All. Galthiè

(Foto courtesy Federugby)

Umberto De Giosa

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram