LA “SOUND MEDITATION” PER COMBATTERE LO STRESS DA CORONAVIRUS

La pratica ottimizza il flusso delle energie vitali e del sistema nervoso, prevenendo ansia e burnout

1590792728Copertina.jpg

L’emergenza Covid-19 ha avuto un enorme impatto sulla salute mentale di tutti, a prescindere dall’età, dal genere e della condizione economico-sociale. A farla da padroni sono lo stress, il nervosismo e l’ansia, anche per un possibile ritorno al lockdown, per milioni di persone in tutto il mondo. Il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi riporta infatti che il 62% degli italiani ritiene di necessitare di un supporto psicologico per tornare alla normalità. Allo stesso modo, una ricerca di Healthspan pubblicata sul Mirror riporta che il livello di stress della popolazione inglese è aumentato del 50% rispetto all’inizio della pandemia; un adulto su 5 avrebbe persino sperimentato la tanto famigerata “sindrome da burnout”, data dalle nuove modalità di lavoro agile.

cms_17685/Foto_1.jpg

Per affrontare i disagi causati da questa condizione tutta nuova, un valido aiuto può giungere dalla cosiddetta “sound meditation”, antica pratica che combina l’essenza della sonorità al potere interiore della meditazione. Una disciplina che, secondo una ricerca del Global Wellness Institute, sarà uno dei trend principali della prossima estate: su Instagram si contano già oltre 80mila post a tema “sound meditation”, che ha conquistato celebrità del calibro di Robert Downey Jr., Charlize Theron, David Lynch, Megan Fox, Gwyneth Paltrow Jennifer Aniston, Oprah Winfrey. Non è un caso, poiché questa pratica migliora il flusso delle energie vitali e del sistema nervoso, con effetti terapeutici sulla condizione psicofisica individuale.

cms_17685/Foto_2.jpg

“La risonanza è un fenomeno che la fisica conosce da molto, ma solo negli ultimi anni sono state studiate scientificamente le implicazioni per la salute umana. Non tutte le sonorità, però, producono effetti positivi ed è per questo cheesistono conoscenze antichissime che abbinano alcune vibrazioni sonore alla meditazione, per generare effetti terapeutici e stabilizzare l’energia, la mente e le emozioni – ha spiegato Andrea Di Terlizzi, scrittore, studioso, Maestro di Scienze Interiori e autore della guida pratica Meditazione guidata sul suonoL’uso sapiente del suono, abbinato alla meditazione, può portare una persona a uno stato di calma e di equilibrio in un tempo molto breve. Perfino la modulazione timbrica della voce, da parte di chi guida la meditazione, dal vivo o registrata, è in grado di influire in modo potente sul sistema nervoso. Il fatto interessante è che la vibrazione sonora, della voce o prodotta da strumenti speciali, agisce indipendentemente dalle competenze di chi la ascolta. Abbiamo fatto sperimentare la nostra guida a persone di tutte le età, che non avevano mai approcciato una qualsiasi forma di meditazione, e tutte hanno detto di aver vissuto un profondo stato di rilassamento e benessere. Naturalmente, se questo genere di procedimenti è sperimentato da chi ha già esperienza di meditazione, l’effetto risulta ancora più profondo”.

Alice My

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App