LA MISTERIOSA MORTE DI UN GIOVANE TURISTA AMERICANO

1653618363ROMA_LA_MISTERIOSA_MORTE_DI_UN_GIOVANE_TURISTA_AMERICANO_ITALIA_Licenze_Creative_Commons.jpg

cms_26205/0.jpgLa morte di Elijah Oliphant, turista americano 21enne originario del Texas, resta un giallo, il giovane è stato trovato morto in circostanze ancora misteriose. Il ragazzo era arrivato nella capitale per fare una vacanza con la sua famiglia lo scorso ventitré maggio, ma già dal giorno dopo il suo arrivo, del ragazzo si erano perse completamente le tracce. I genitori hanno denunciato subito la sua scomparsa segnalandola anche in tv. In base alle prime risultanze, pare che il giovane dopo cena si fosse separato dai suoi familiari e che verso l’una di notte fosse uscito dalla sua camera dell’hotel, nel centro di Roma, indossando una canotta bianca, un paio di pantaloni del pigiama blu e degli zoccoli di gomma, da quel momento nessuno ha più saputo nulla. Tra l’altro Elijah aveva lasciato la stanza d’albergo senza portare con sé soldi, documenti, cellulare.

cms_26205/00.jpgIl ritrovamento del cadavere è avvenuto grazie all’avvistamento di un passante che ieri mattina, poco dopo le 9.30, si è accorto della presenza di un corpo che galleggiava vicino alla sponda del fiume più prossima a Trastevere, esattamente cinquecento metri a sud di Ponte Sisto, dando immediatamente l’allarme. Il cadavere è stato recuperato dai Vigili del fuoco e dalla Polizia Fluviale. Sul posto sono intervenuti anche gli investigatori del Commissariato di Trastevere, a cui sono state affidate le indagini.

Al momento gli inquirenti sono in possesso di un video di una telecamera di sorveglianza dell’hotel, nel quale si nota il giovane parlare al cellulare sulla soglia della camera. Successivamente entra in stanza per lasciate il telefono per poi uscire. Gli agenti hanno accertato che il turista aveva chiamato la fidanzata poco prima di allontanarsi a piedi dalla struttura. I suoi genitori, non notando più la presenza del figlio, erano usciti a cercarlo e, durante il percorso, avevano trovato sul passaggio pedonale di Ponte Sisto uno dei due zoccoli indossati dal ragazzo, dettaglio che aveva subito messo in allarme i suoi genitori. Dai primi accertamenti, il corpo non sembra presentare evidenti segni di violenza, solo l’esame autoptico, che verrà effettuato nelle prossime ore, potrà rivelare le cause del decesso. Al momento, gli inquirenti stanno continuando ad indagare sul caso, continuando a visionare le telecamere di sicurezza lungo il tragitto tra l’albergo e il ponte. Hanno anche già ascoltato i parenti e la ragazza per cercare di ricostruire gli ultimi momenti di vita della vittima. Al momento non si esclude nessuna ipotesi, compresa quella del gesto volontario.

Anna Di Fonzo

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram