LA NOSTRA DISTRAZIONE E GLI INCREDIBILI OGGETTI SMARRITI

bacheca.jpg

Quotidianamente, in Italia, i viaggiatori distratti abbandonano sugli aerei, mediamente, una quarantina di oggetti personali. Sui treni, poi, è meglio non parlarne. Una montagna di oggetti smarriti e mai reclamati, viene, ogni anno, messa all’asta. Ad aprile scorso, oltre duecento persone curiose e a caccia di fare un buon affare, hanno partecipato all’asta tenutasi a Roma.

cms_2425/oggetti-smarriti.jpeg

Nei soli aeroporti di Ciampino e Fiumicino sono stati battuti oltre 15.000 oggetti smarriti. Le basi d’asta sono partite dai 20 euro in poi. Per esempio, due pc portatili sono stati aggiudicati a soli 190 euro, 3 iphone a 180 euro e moltissimi oggetti d’argento, battuti in blocco a 230 euro. Una maniera furba per fare affari.

cms_2425/GsqtU0FmPbh4=--.jpg

Si perde di tutto, dai capi di abbigliamento agli ombrelli, dagli orologi alle chiavi della macchina, dagli iPod alle dentiere. Ci sarebbe da chiedersi dove i viaggiatori abbiamo la testa. Tra gli oggetti smarriti più assurdi è stata ritrovata una protesi, più precisamente un arto artificiale, ossia una gamba in resina che nessuno si spiega come qualcuno abbia potuto dimenticarla. Una perdita che sa dell’incredibile.

cms_2425/questure_ritrovare_oggetti_smarriti.jpg

Se dall’Italia dovessimo spostarci all’estero la storia diventa sempre più assurda. Negli aeroporti e stazioni ferroviarie Inglesi sono stati abbandonati, udite udite: 50.000 sterline in contanti, una borsa di diamanti, un libretto di assegni firmati senza la cifra e senza il traente, decine sex toys di varie fogge e colore, un teschio finto, una dozzina di apparecchi acustici, un occhio di vetro e diverse parrucche oltre che reggiseni usati, firmati e di taglie e misure diverse. Detentore del festival delle assurdità è un signore londinese, a tutt’oggi sconosciuto, certamente un tifoso di calcio che ha abbandonato un nanetto da giardino del f.c. Bayern. All’aeroporto di Milano, ultimamente, è stato ritrovato un frigorifero, delle carrozzine e una serie di attrezzi da scasso più tante serrature con chiavi al seguito. E nessuno li ha mai reclamati! Ma queste non sono nemmeno le cose peggiori o più strane mai ritrovate. Immaginatevi la faccia del funzionario dell’ufficio oggetti smarriti quando ha trovato una borsa con dentro due teschi umani veri.

Il nostro impaginatore, prima di scroccarmi l’ennesima sigaretta, si è avvicinato chiedendomi:...dottò, di che parliamo oggi?...sono cose interessanti? Alla mia risposta ha esordito dicendo: ...si figuri se queste sono cose da fare notizie. Tutti noi, prima o poi, perdiamo qualcosa...pensi che io, una volta, avendo fatto tardi, ho addirittura “perso” il “treno”. Lo avrei ammazzato volentieri.

il Grillo Parlante

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App