LA TUTTOLOGIA DEI SOCIAL

Con il WEB 2.0 ha avuto inizio la fioritura degli “opinionisti seriali”

1659330294LA_TUTTOLOGIA_DEI_SOCIAL.jpg

Il WEB 1.0 (quello senza interazione con l’utente) permetteva di distinguere siti fake da siti certificati, grazie allo spirito critico che l’utente WEB doveva sviluppare necessariamente per vagliare la bontà e la veridicità dei contenuti pubblicati. Ma la nascita del WEB 2.0 ha permesso all’utente di rispondere, di ribattere e di dire la sua sui “blog” che lo permettono.

cms_26990/Foto_1.jpg

L’interazione è fondamentale per la crescita civica e sociale di ogni soggetto, ma solo qualora gli argomenti dei quali si dibatte trovino delle basi di conoscenza e competenza tali da rendere proficua la discussione. Invece si sta assistendo alla comparsa di opinionisti su larga scala, che utilizzano le varie fonti gratuite del web per aumentare il proprio bagaglio di conoscenza ma anche di incoscienza: mancando, infatti, la controparte che possa istantaneamente dare una valutazione oggettiva di ciò che è stato pubblicato - sia un post, un’immagine, un opinione travisata - la gente abbocca all’amo della sciocchezza e se ne fa portavoce, alimentando una girandola di condivisioni, smile, pollici in su che fomentano la comparsa di quanto discusso nelle home dei vari social blog e fanno in modo che la verità sia consolidata solo dal numero di like e condivisioni, anziché da bibliografie o sitografie valide come ci è stato sempre insegnato.

cms_26990/Foto_2.jpg

Questo fenomeno genera malcontento generale contro tutti i soggetti esposti pubblicamente o che ricoprono ruoli di una rilevata importanza - medici, amministratori, dirigenti, docenti, sindaci, assessori e via dicendo - verso i quali vengono sferrati non solo attacchi senza timore, ma anche opinioni sulla cosa pubblica che dimostrano quanto ampia sia l’ignoranza che dilaga tra la popolazione, la quale, non avendo forse tempo da investire per il proprio e l’altrui futuro, cerca di impegnarlo per non assistere silentemente allo scorrere delle lancette. Ad aggravare la situazione c’è il fatto che, spesso, questi opinionisti seriali sono i nuovi genitori di quella generazione che non sa barcamenarsi e rimboccarsi le maniche, e che accusa il sistema per i propri fallimenti o le proprie delusioni…

Ivano De Luca

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

Email: redazione@internationalwebpost.org

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram