LE AUTORITÀ CINESI VOGLIONO “COLONIZZARE” LA LUNA?

In programma spedizioni e studi per potenziare sistemi di difesa della Terra, ma la Nasa avanza dubbi

AUTORITA__CINESI_LUNA.jpg

La Cina mira alla Luna. No, non è il titolo di un film né un annuncio acchiappa-click: la Terra del Dragone intende “colonizzare” il satellite per estendere il suo piano di difesa a protezione della Terra dall’impatto di eventuali asteroidi che potrebbero collidere con la stessa. In particolare, si sta progettando di piazzare tre satelliti con carburante e armi cinetiche nell’orbita della Luna attorno al pianeta: a riferirlo sarebbe stato il quotidiano South China Morning Post.

cms_26916/Foto_1.jpeg

I cinesi stanno pensando di costruire due telescopi ai poli del satellite per la rilevazione di eventuali pericoli dal cielo, servendosi di tecnologie innovative. "Il sistema avrà la capacità di intercettare gli asteroidi in arrivo da tutte le direzioni e può formare un cerchio di difesa a circa il doppio della distanza tra la Luna e la Terra" ha spiegato Wu Weiren, capo del programma di esplorazione lunare cinese nell’articolo pubblicato sulla rivista Scientia Sinica Informationis. Non a caso, le autorità cinesi hanno programmato una “missione con equipaggio” sulla Luna, da svolgersi nei prossimi cinque anni, volta all’esplorazione dei poli del satellite. Di pari passo, sono al via i lavori per lo sviluppo di navi spaziali di nuova generazione per lo studio dello spazio che intercorre tra la Terra e la Luna. È prevista la realizzazione di una base di ricerca scientifica al polo Sud del satellite di qui ai prossimi 10 anni, progetto che vedrà il paese asiatico affiancato da un’altra superpotenza mondiale: la Russia.

cms_26916/Foto_2.jpg

Non è mancata la risposta occidentale alle dichiarazioni shock delle autorità cinesi: il direttore della Nasa, Bill Nelson, si è detto in apprensione poiché teme che la Cina possa prendere il controllo del satellite. Il governo del paese asiatico ha ribadito le proprie intenzioni pacifiche accusando a sua volta la Nasa di minare le attività esplorative cinesi, a detta sua guidate da legittimi obiettivi economici, sociali, scientifici, tecnologici e di sicurezza.

Alice My

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram