LE NOVITA’ SUL DERAGLIAMENTO DEL TRENO A PIOLTELLO

LA TAVOLETTA-TAMPONE ERA SOTTO LA ROTAIA DA MESI

LE_NOVITA_SUL_DERAGLIAMENTO_DEL_TRENO_A_PIOLTELLO.jpg

Dagli atti di indagine, emerge che la staffa di legno “tampone”, trovata sotto il giunto usurato della rotaia del treno coinvolto nell’incidente ferroviario del 25 gennaio scorso, sarebbe stata deposta già alcuni mesi prima dell’incidente. Il dettaglio risulta dai documenti al vaglio del PM e degli investigatori nell’inchiesta che vede indagate otto persone tra vertici e tecnici Rfi e Trenord, anche loro indagate come società.

cms_8381/2.jpg

A poche ore dall’incidente, gli investigatori avevano trovato sotto il giunto usurato “la tavoletta-tampone”, che sarebbe stata posta come sostegno della rotaia affinché la stessa non battesse contro le pietre al passaggio dei treni che transitano continuamente su quella tratta. Inoltre, sembra che proprio sopra il giunto si fosse staccato un pezzo di 23 centimetri di rotaia, nel cosiddetto “punto zero”. Tutti elementi, questi, valutati sotto il profilo di possibili carenze nella manutenzione, nell’inchiesta coordinata dal Procuratore Aggiunto di Milano Tiziana Siciliano e dai PM Maura Ripamonti e Leonardo Lesti. Al centro delle indagini i reati di “disastro ferroviario colposo, omicidio colposo plurimo, lesioni gravi e violazione della normativa in materia di sicurezza sugli ambienti di lavoro”, in relazione alla manutenzione e ai controlli.

cms_8381/3.jpg

La difesa di Rete Ferroviaria Italiana (RFI) ha richiesto di espletare accertamenti anche sui carrelli, sulle ruote e sui freni del treno. Tra una settimana dovrebbe tenersi una riunione tra gli inquirenti e i consulenti per valutare le modalità degli accertamenti su tutti i pezzi, tra cui il binario, i vagoni e la scatola nera che in questi giorni sono stati rimossi e trasferiti in un hangar. Potrebbe trattarsi di accertamenti tecnici non ripetibili in presenza dei consulenti della difesa o di un incidente probatorio per fissare le prove in vista del processo. Nel frattempo stanno proseguendo le operazioni di rimozione dei vagoni, che si pensa verranno completate entro il fine settimana. Terminati i lavori, l’area circostante il luogo l’incidente verrà dissequestrata dalla Procura.

Anna Di Fonzo

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

Email: redazione@internationalwebpost.org

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram