LE VACCINAZIONI ANTI-COVID NELLE REGIONI ITALIANE

In Italia vaccinate 27 persone su 100, pari a circa il 25% dei corrispondenti valori in UK e USA

1619135462Copertina.jpg

Ranking dosi consegnate nelle regioni italiane in data 22-04-2021. Al primo posto per numero di dosi consegnate vi è la Lombardia con un numero pari a 3.252.990, seguita dal Lazio con un numero pari a 1.957.420 e dalla Campania con un numero pari a 1.694.715. A metà classifica vi sono la Puglia con un numero pari a 1.246.685 unità, seguita dalla Calabria con un numero pari a 592.770 unità e dalla Liguria con un numero pari a 589.290 unità. Chiudono la classifica la Basilicata con un numero pari a 187.065 unità, il Molise con un valore pari a 116.035 unità e la Valle d’Aosta con un valore pari a 44.900 unità.

Dosi somministrate a livello internazionale. Al primo posto per numero di dosi somministrate a livello internazionale vi sono gli Stati Uniti con un valore pari a 215.951.909 unità, seguiti dalla Cina con un valore pari a 204.191.000 unità e dall’India con un valore pari a 129.646.105 unità. L’Italia è al tredicesimo posto per numero di vaccini preceduta dalla Russia con 16.821.267 unità e dall’Indonesia con un valore pari a 17.664.225 unità.

Ranking delle regioni per dosi ogni 100 mila abitanti. Il Molise è al primo posto per numero di dosi ogni 100 mila abitanti con un valore pari a 33.107 unità, seguita dalla Liguria con un valore pari a 32.744 unità e dall’Emilia Romagna con un valore pari a 30.511 unità. A metà classifica vi sono la Toscana con un valore pari a 28.995 unità, il Trentino Alto Adige con un numero pari a 28.892 unità ed il Veneto con un valore pari a 28.632 unità. Chiudono la classifica Campania con un valore pari a 24.642,8 unità, Sicilia con un valore pari a 24.374 unità e Calabria con un valore pari a 22.601 unità. Ovviamente bisogna considerare che questa classifica va letta al contrario nel senso che è preferibile avere un valore basso del numero di dosi per 100 mila abitanti.

Dosi somministrate in % delle consegnate in data 22-04-2021. Il Veneto è al primo posto per numero delle dosi somministrate in % delle dosi consegnate con un valore pari a 86,2%, seguito dalle Marche con un valore pari a 85,9% e dall’Umbria con un valore pari a 85,8%. A metà classifica vi sono Toscana con un valore pari a 83,2%, la Campania con un valore pari a 83,1% e il Friuli Venezia Giulia con un valore pari a 82,7%. Chiudono la classifica la Basilicata con un valore pari a 77,6 a parimerito con la Sicilia e la Calabria con un valore pari a 72,2%.

Ranking delle Nazioni per dosi somministrate ogni 100 abitanti. Al primo posto per numero di dosi somministrate ogni 100 abitanti vi è l’Inghilterra con un valore pari a 65,39, seguito dal Regno Unito con un valore pari a 64,69 e dagli Stati Uniti con un valore pari a 64,57. In Italia il numero di dosi per 100 abitanti è pari a 26,91. Chiudono la classifica Russia con un valore pari a 11,53, India con un valore pari a 9,39, e Indonesia con un valore pari a 6,45 dosi somministrate ogni 100 abitanti.

Ranking persone vaccinate con seconda dose nelle regioni italiane. La Lombardia è al primo posto per numero di persone vaccinate con seconda dose con un valore pari a 783.846 unità, seguita dal Lazio con un valore pari a 484.285 unità e dal Veneto con un valore pari a 434.972 unità. La Puglia è al nono posto con un valore pari a 273.511 unità, seguita dalla Liguria con un valore pari a 141.695 unità e dalla Calabria con un valore pari a 137.418 unità. Chiudono la classifica la Basilicata con un valore pari a 48.483 unità, il Molise con un valore pari a 31.197 unità e la Valle d’Aosta con un valore pari a 9.691 unità.

Ranking delle regioni italiane per dosi somministrate. La Lombardia è al primo posto per numero di dosi somministrate con un valore pari a 2.619.250 unità seguita dal Lazio con un valore pari a 1.616.059 unità e dalla Campania con un valore pari a 1.407.630 unità. A metà classifica vi sono la Puglia con un valore pari a 1.066.678 unità, seguita dalla Liguria con 499.289 unità e dalle Marche con un valore pari a 457.372 unità. Chiudono la classifica la Basilicata con un valore pari a 145.093 unità, il Molise con un valore pari a 99.493 unità e la Valle d’Aosta con un ammontare pari a 37127 unità.

Ranking internazionale dei paesi per numero di vaccinati in seconda dose. Gli Stati Uniti sono al primo posto nel ranking internazionale dei paesi per numero di vaccinati in seconda dose con un ammontare pari a 87.592.646 unità, seguiti dall’Unione Europea con un valore pari a 32.439.204 unità e dall’India con un valore pari a 17.972.744 unità. A metà classifica vi sono il Brasile con un valore pari a 9.140.452 unità, l’Inghilterra con un ammontare pari a 9.007.092 unità e la Turchia con un ammontare pari a 7.887.103 unità.

cms_21664/Foto_1.jpg

cms_21664/Foto_2.jpg

cms_21664/Foto_3.jpg

cms_21664/Foto_4.jpg

cms_21664/Foto_5.jpg

cms_21664/Foto_6.jpg

cms_21664/Foto_7.jpg

cms_21664/Foto_8.jpg

cms_21664/Foto_9.jpg

cms_21664/Foto_10.jpg

cms_21664/Foto_11.jpg

cms_21664/Foto_12.jpg

cms_21664/Foto_13.jpg

cms_21664/Foto_14.jpg

cms_21664/Foto_15.jpg

cms_21664/Foto_16.jpg

Angelo Leogrande

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos