Lecce – I volti del cinema per uno shooting d’eccellenza

Un’incantevole location per un evento senza precedenti

Pugliamusei_MuseoFerroviario4-800x420.jpg

La rievocazione del passato attraverso i volti del cinema che hanno reso unici e indimenticabili gli anni d’oro del grande e piccolo schermo. Un tocco vintage per una rassegna contemporanea dai toni ancestrali. La bellezza e la delicatezza d’un tempo passato resi coevi mediante la commemorazione di alcuni volti noti femminili. Stile, classe, finezza, raffinatezza, eleganza e savoir-faire, divengono sinonimo di unicità. Pregi che accomunano, singolarmente, le dive splendidamente personificate dalle 16 modelle protagoniste dello shooting in questione.

Una location alquanto inusuale, la quale diviene sceneggiatura e, al contempo, eco del passato, ben immortalato nelle diapositive di maestri fotografi della Puglia.

cms_5525/2.jpgIl Museo Ferroviario di Lecce adorna la sua storicità con le bellezze che interpretano i volti del cinema, accostando colori e pose che rendono impressionante ed emozionante il contesto in cui si collocano. Un unisono di essenzialità rara e ammirevole, la quale incanta alla sola vista.Luci, ombre e giochi cromatici rendono unico l’effetto tradotto in fotografia, sapientemente e artisticamente riportato dall’occhio fotografico di grandi appassionati del settore.Un tocco, uno scatto e il passato prende vita, rimanendo impresso nella memoria e negli occhi di chi riesce, ancora, ad ammirare quella magnificenza e quella storicità vista in prospettiva attraverso gli occhi delle ragazze.

Il dettaglio è elemento indispensabile in un panorama ove l’arte, la padronanza scenica e l’importanza del tempo si fondono divenendo immortali.

L’accuratezza è la ricerca della perfezione; mentre, anche la più semplice posa e lo sguardo più innocente possono comunicare la vivida interpretazione di una delle splendide attrici riprodotte durante la rassegna artistica-fotografica.

Alla rassegna hanno preso parte alcuni dei fotografi dell’associazione Diafragma, tra cui annoveriamo: Salvatore Lupo, Tonino Piccione, Francesco Marinaro, Piero Giacoia e Cesare Ricchiuti.

cms_5525/Salvo_Lupo.jpg

cms_5525/Salvo_Lupo_2.jpg

cms_5525/Salvo_Lupo_3.jpg

cms_5525/Tonino_Piccione.jpg

cms_5525/Francesco_Marinaro.jpg

cms_5525/Piero_Giacoia.jpg

cms_5525/Cesare_Ricchiuti.jpg

Questi ultimi hanno saputo illustrare, in maniera eccelsa, quel tocco di classe che contraddistingue una vera Donna. Non un semplice scatto, ma un quadro, un dipinto, un ritratto che prende vita caratterizzato dalla naturalezza dei colori che rendono l’idea dell’antico proiettato al mondo contemporaneo, com’è possibile notare nelle incantevoli immagini, gentilmente concesseci dai membri dell’associazione Diafragma, le quali corredano l’articolo descrittivo.

Infine, rammentiamo che l’evento è stato organizzato da Max Arcano Eventi; mentre, si ringrazia l’Istituto Cordella Fashion School per la sezione Outfit & Styling.

Eleonora Boccuni

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App