MERCEDES E FERRARI A CONFRONTO

Il team tedesco prepara la festa per Rosberg. Per la Ferrari, un’altra “stagione fallimentare”

1478834871MERCEDES_E_FERRARI_A_CONFRONTO.jpg

Anche quest’anno la Mercedes si prepara a portare a casa un altro titolo iridato. Mancano ancora due Gran Premi alla fine del campionato, ma i giochi sono oramai “più che fatti”. Con il GP del Brasile il team tedesco attende chi tra Rosberg e Hamilton farà bottino di quei punti necessari per la vittoria stagionale.

cms_4896/Rosberg.jpg

Fino a oggi, la matematica non ha decretato ancora niente, ma tra i due piloti della Mercedes, già dal Brasile, il più avvantaggiato è Rosberg: gli bastano 25 punti per diventare campione, anche senza preoccuparsi del piazzamento del suo compagno di squadra. "E’ bellissimo poter lottare per il Mondiale. Mi piace molto questa pista. Cercherò di fare del mio meglio per vincere e conquistare il titolo", ha detto ieri in conferenza stampa.

cms_4896/Circuito_Interlagos.jpg

E a proposito del circuito di Interlagos, dichiara: "Questo è un tracciato che mi piace molto; ho bei ricordi per le mie recenti vittorie qui (negli ultimi due anni, ndr) ”. E a chi gli chiede se ha già il titolo in tasca, risponde: “Ci sono ancora due gare da disputare e tutto può succedere in questo sport; quindi voglio concentrare le mie energie su ciò che posso controllare. Sono in buona forma e non vedo l’ora di scendere in pista a San Paolo per lottare davanti ai meravigliosi tifosi brasiliani". Tutta un’altra storia, il capitolo riguardante la Ferrari. Per la scuderia di Maranello, anche quest’anno è stato un fallimento. Entrambe le monoposto, gara dopo gara, hanno dovuto faticare per riuscire a rimanere in pista e giungere al traguardo per una manciata di punti.

cms_4896/Vettel.jpg

L’ultimo mondiale, vinto da Hamilton, risale al 2007 e questo Sebastian Vettel, quarto nella classifica pilota a 55 punti da Ricciardo, lo sa benissimo; ma sul ul futuro del cavallino rampante, rimane molto fiducioso: “Guardo al futuro con ottimismo. L’anno scorso abbiamo avuto una buona stagione, ci siamo avvicinati molto alla Mercedes; quindi le aspettative per il 2016 erano alte. Non è andata come speravamo, ma in squadra ci sono stati molti cambiamenti che mi rendono fiducioso per il futuro”.

U. D.G.

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App