MOTOGP OLANDA:BAGNAIA VINCE DAVANTI A BEZZECCHI

Mondiali nuoto Budapest, Italia bronzo nella staffetta mista del fondo

SPORT_MOTO_NUOTO.jpg

cms_26580/bagnaia13_afp.jpgDoppietta Ducati nel Gp Olanda 2022 di MotoGp, ad Assen. A vincere è Francesco ’Pecco’ Bagnaia, al settimo successo in top class, il terzo in questa stagione, davanti a Marco Bezzecchi, al primo podio in MotoGp. Dietro alle due moto di Borgo Panigale ci sono le Aprilia degli spagnoli Maverick Vinales, che completa il podio, e Aleix Espargaró, quarto.

Quinto posto per il sudafricano della Ktm Brad Binder che si lascia alle spalle altre due Ducati, quelle dell’australiano Jack Miller e dello spagnolo Jorge Martin. Ottavo lo spagnolo della Suzuki Joan Mir che precede il portoghese della Ktm Miguel Oliveira e il connazionale e compagno di squadra Alex Rins. Giornata storta per il leader del mondiale Fabio Quartararo che commette il primo clamoroso errore della sua stagione: nel tentativo di superare Aleix Espargaró, scivola e rovina la carena della sua Yamaha. Il francese si rialza e riparte, ma la sua moto è danneggiata e cade di nuovo al 13° passaggio ritirandosi definitivamente. Quartararo resta primo in classifica con 172, 21 in più di Espargaró.

"Abbiamo fatto un lavoro eccezionale, non è stato semplice perché aveva iniziato a piovere verso metà gara e mi sono preso uno spavento. Vincere qui ad Assen significa che siamo davvero molto forti" le parole di Francesco ’Pecco’ Bagnaia dopo la vittoria. "La gara è stata molto molto lunga - aggiunge il 25enne pilota della Ducati -. La prima volta che ho guardato quanti giri mancavano erano 24, quindi già due giri mi erano sembrati troppi. Sono davvero molto felice, dopo due gare complicate nelle quali eravamo stati sempre competitivi però non avevamo portato a casa risultati. Ora è incredibile, sono davvero felice".

"Onestamente non ho parole, è fantastico aver reso questa gara possibile - dice Marco Bezzecchi commentando il secondo posto nel Gp d’Olanda, suo primo podio in MotoGp - Abbiamo lavorato molto bene e il team ha fatto qualcosa di incredibile. Questo risultato è tutto per loro, per la mia famiglia per la mia ragazza a casa e per tutti i miei amici che mi supportano. Ora posso andare in vacanza molto felice”.

"Sembra che il duro lavoro che abbiamo fatto stia finalmente dando i frutti - commenta Maverick Vinales dopo il terzo posto, primo podio conquistato con l’Aprilia - Ho spinto al massimo perché dovevo rimontare da molto indietro. La moto è stata fantastica e di gara in gara va sempre meglio. Questo grande team merita il podio ogni weekend. Continuerò a spingere e voglio ringraziare la mia bellissima famiglia. Non vedo l’ora di andare a Silverstone per spingere ancora. Grazie Aprilia!”.

***** ***** ***** ***** *****

cms_26580/paltrinieri77_afp.jpgL’Italia vince la medaglia di bronzo nella staffetta mista 4x1,5 km del nuoto di fondo in acque libere ai mondiali di Budapest.

Gli azzurri Giulia Gabbrielleschi, Ginevra Taddeucci, Domenico Acerenza e Gregorio Paltrinieri chiudono alle spalle della Germania vincitrice in 1h04’40"5 e dell’Ungheria che beffa gli azzurri al fotofinish e conquista la medaglia d’argento.

I quattro azzurri sono tutti nuotatori delle Fiamme Oro, gareggiano infatti per il gruppo sportivo della Polizia di Stato.

Redazione Sport

Tags:

Commenti per questo articolo

[*COMMENTI*]

<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos