NELLA CORSA ALL’EUROPA RALLENTANO SOLO INTER E LAZIO

IN CODA PERDONO ANCORA PESCARA, CROTONE E PALERMO

RALLENTANO_SOLO_INTER_E_LAZIO.jpg

Anche la 29ma giornata di Serie A non ha riservato particolari sorprese. Vincono tutte le prime della classe tranne Lazio e Inter che pareggiano, in trasferta, rispettivamente con Cagliari e Torino. Partiamo proprio dalla sfida di Torino che, come da previsione, ha offerto un grande spettacolo. Dopo il vantaggio dell’Inter con Kondogbia, i granata pareggiano con Baselli e poi segnano la rete del momentaneo vantaggio con Acquah. I nerazzurri, però, dopo la rete del 2-2 con Candreva, sfiorano, negli ultimi minuti, la rete della possibile vittoria. Al mezzo passo falso dell’Inter, che rallenta la corsa all’Europa, risponde l’Atalanta che vince, senza problemi, in casa contro il Pescara per 3-0, grazie alla doppietta di Gomez e al gol di Grassi e riagguanta il 5° posto in condominio con l’Inter.

cms_5809/2.jpg

A San Siro, il Milan vince, contro il Genoa, per 1-0, grazie alla rete di Mati Fernandez e raggiunge il 7° posto, a ridosso di Inter e Atalanta. Al Castellani di Empoli vince, con un po’ di sofferenza nel finale, anche il Napoli di Sarri, per 3-2. Dopo le tre reti nel primo tempo di Insigne (doppietta) e Mertens, gli azzurri subiscono, nella ripresa, il ritorno dell’Empoli che accorcia le distanze, per ben due volte, con El Kaddouri e Maccarone. Netta, invece, la supremazia della Juventus che vince anche a Marassi, contro la Sampdoria, grazie al gol di Cuadrado nei primi minuti di gioco. Successo per il Bologna in casa contro il Chievo che, dopo il momentaneo vantaggio di Castro, reagisce con una doppietta di Dzemaili, Verdi e Di Francesco. Rallenta anche la Lazio al “Sant’Elia” di Cagliari che pareggia, per 0-0, una gara che ha rischiato anche di perdere. Nel primo posticipo domenicale l’Udinese abbatte il Palermo per 4 a 1. Inizialmente in svantaggio con il gol di Sallai, l’Udinese reagisce, alla grande, con i gol di Thereau, Zapata, De Paul e Jankto. Vince anche la Fiorentina, sul campo del Crotone, grazie ad una rete del solito Kalinic in zona Cesarini.

cms_5809/3.jpg

Nessuna sorpresa neppure all’Olimpico di Roma, dove, nel posticipo domenicale, i giallorossi superano il Sassuolo per 3-1. Gli ospiti passano in vantaggio con Defrel, ma Paredes ristabilisce la parità. Poi, allo scadere del primo tempo, arriva il vantaggio dei giallorossi con Salah. Nella ripresa, infine, Edin Džeko, appena entrato, chiude definitivamente i giochi. Con questa vittoria, la Roma, ritrova il secondo posto a otto punti dalla Juve, sempre più capolista.

Redazione Sport

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App