NONE’NORMALECHE SIA NORMALE:ITALIAN SCHOOLS CHALLENGE"

- I^ edizione -

NoneNormalechesiaNormale.jpg

Sensibilizzare gli studenti al contrasto alla violenza di genere, attraverso i social network non è solo un’idea originale e valoriale al tempo stesso ma è anche un progetto di cui si fa promotore l’I.I.S. “N. Copernico - A. Carpeggiani” di Ferrara, nell’ambito del più vasto progetto The New Poets, in collaborazione con CNA Ferrara, CNA Territoriale Potenza, Il Giardino Segreto, Parlamento della Legalità Internazionale, Settetre Music, United Network e Universosud attraverso l’indizione della prima edizione del concorso #NonèNormalechesiaNormale: “Italian Schools Challenge”.

cms_28193/1.jpg

La sfida tra gli studenti delle scuole italiane avverrà sui social network:

i partecipanti dovranno realizzare un video su TIKTOK o un reel su Instagram della durata massima di 30 secondi, utilizzando la canzone “Non è normale che sia normale (la Poesia sfida il femminicidio)” del gruppo The New Poets.

Ogni istituto di istruzione di secondo grado italiano potrà inviare massimi due video e organizzerà autonomamente la selezione fra i propri iscritti (per i dettagli il bando al link :

https://www.iiscopernico.edu.it/images/doc/attivita/isc/Bando_Italian_Schools_Challenge_I_edizione_Proroga_3.pdf

Saranno accettate e valutate le prime 100 iscrizioni pervenute formalmente entro la data di scadenza della sfida, il 25 novembre 2022.

cms_28193/2_1667785239.jpgI primi tre studenti classificati riceveranno un iPad offerto dagli sponsor dell’iniziativa e le tre scuole vincitrici riceveranno gli attestati di merito e partecipazione.

I prodotti saranno valutati attraverso i criteri specificati nel bando, che trovate in allegato.

La giuria sarà composta da Nicolò Mannino, presidente del Parlamento della legalità internazionale, Antonella Nuzzaci, docente di Pedagogia sperimentale al Dipartimento di Scienze Umane dell’Università degli Studi dell’Aquila, Marco Toscano, docente dell’I.I.S. “Copernico-Carpeggiani” di Ferrara e responsabile del progetto, Patrizia Schiarizza, presidente dell’associazione Il Giardino Segreto e Livia Zancaner, giornalista di Radio24 IlSole24Ore.

La canzone oggetto della sfida è stata ispirata dall’omonima campagna "Non è normale che sia normale" ideata nel 2018 da Mara Carfagna, ministra per il Sud e la Coesione territoriale e ha stimolato la nascita nell’ istituto promotore l’I.I.S. “N. Copernico - A. Carpeggiani” di Ferrara della disciplina Educazione civica/Contrasto alla violenza di genere, che viene insegnata a tutti gli studenti dal primo al quinto anno.

cms_28193/3.jpg

Mara Carfagna per la campagna ’Non è normale che sia normale’

I ricavati della vendita del brano sui digital store vengono donati all’associazione Il Giardino Segreto, che si prende cura degli orfani delle vittime di femminicidio.

L’iniziativa vuole, come si è detto, sensibilizzare le coscienze sul problema della violenza contro le donne: la percentuale di casi di femminicidio in Italia è molto alta: nel nostro Paese viene uccisa una donna ogni tre giorni. I dati della cronaca sono inequivocabili, la cultura e l’arte possono contribuire a sensibilizzare i cittadini al fine di prevenire e contrastare efficacemente la violenza di genere. Il nostro istituto ritiene che il problema debba essere affrontato attraverso l’istruzione e l’educazione, la poesia e la musica possono aiutare le istituzioni politiche e scolastiche a prevenire e contrastare il fenomeno, attraverso la realizzazione di iniziative formative e culturali. L’educazione alla parità di genere e il contrasto alla violenza dovrebbero essere insegnate in tutte le scuole di ogni ordine e grado.

Maggiori info:

websites: www.iiscopernico.edu.it www.thenewpoets.it

E-mails: marco.toscano@iticopernico.it

thenewpoets1@gmail.com Telefono: 3388567633

Ilaria Leccese

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram