PIANO PANDEMICO IN ITALIA E CASO GUERRA, COSA DICE L’OMS

In Italia ulteriori 9.789 contagi e altri 358 morti. I dati dalle Regioni. Vaccini Covid Italia, Figliuolo stoppa De Luca.

13_4_2021.jpg

cms_21568/OMS-logo.jpg

cms_21568/christian_lindmeier_Oms,_.jpgPiano pandemico Italia e caso Guerra, cosa dice l’Oms

L’Oms interviene sul piano pandemico dell’Italia e il caso di Ranieri Guerra, indagato dalla Procura di Bergamo per false dichiarazioni. Il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus "non è stato coinvolto nello sviluppo, nella pubblicazione o nel ritiro del rapporto" intitolato ’An Unprecedented Challenge’ sulla prima risposta dell’Italia al Covid19, redatto da Francesco Zambon e dai ricercatori dell’ufficio di Venezia dell’Oms, puntualizza un portavoce dell’Oms, Christian Lindmeier.

Quel report, spiega, "era un documento regionale pubblicato prematuramente dall’Ufficio regionale per l’Europa dell’Oms. I dati e le informazioni contenuti nella relazione non erano stati verificati e contenevano inesattezze e incongruenze. Non avrebbe dovuto essere pubblicato ed è stato ritirato dall’ufficio europeo sotto l’autorità del Direttore regionale", Hans Kluge.

Il direttore generale Tedros "non è stato coinvolto nello sviluppo, nella pubblicazione o nel ritiro del rapporto", ribadisce il portavoce dell’Oms, che chiarisce alcuni punti anche sul ruolo di Ranieri Guerra, oggi indagato dalla procura di Bergamo per false informazioni ai pm nell’ambito dell’inchiesta in corso.

Guerra "ha riferito al direttore generale Tedros e al direttore regionale Kluge", e "ha allertato entrambi per quanto riguarda la necessità di controllare i dati e di apportare le opportune correzioni al rapporto". All’epoca l’esperto italiano era in "missione per supportare la risposta italiana a Covid-19", ricostruisce il portavoce Oms precisando che Guerra è "attualmente un consigliere speciale" dell’Oms ed "è stato in precedenza uno degli 11 direttori vicari. In nessun momento è stato ’il numero 2 dell’Oms’ come indicato in alcuni media".

cms_21568/4.jpg

cms_21568/Min_Sanita_ISS_Prot_Civ.jpgIn Italia ulteriori 9.789 contagi e altri 358 morti

Sono 9.789 i contagi da coronavirus in Italia, secondo i dati, Regione per Regione, nel bollettino fornito ieri dal ministero della Salute, consultabile sul sito della Protezione civile.

Registrati inoltre 358 morti nelle ultime 24 ore, che portano il totale delle vittime a 114.612 da inizio pandemia. Sono 190.635 i tamponi effettuati, con indice positività al 5,13%.

In terapia intensiva ci sono ora 3.593 persone (+8), con 167 nuovi ingressi giornalieri. Sono 3.140.565 i guariti in totale (+18.010) e 524.417 gli attualmente positivi (-8.588), secondo i dati odierni del bollettino sui contagi.

cms_21568/italia.jpg

I dati dalle Regioni

SICILIA - Sono 1.110 i nuovi contagi da coronavirus. Registrati inoltre altri 20 morti.

LAZIO - Sono 1.057 i nuovi contagi di Coronavirus. Si registrano altri 37 morti.

PUGLIA - Sono 815 i nuovi contagi da coronavirus. Registrati altri 39 morti.

VENETO - Sono 587 i contagi da coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 11 morti.

TOSCANA - Sono 715 i nuovi contagi da coronavirus.Registrati inoltre altri 30 morti.

MARCHE - Sono 111 i nuovi contagi da coronavirus.

BASILICATA - Sono 80 i contagi da coronavirus.Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 5 morti.

VALLE D’AOSTA - Sono 32 i nuovi contagi da Coronavirus. Non si registrano morti.

CALABRIA - Sono 226 i contagi da coronavirus.Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 3 decessi.

SARDEGNA - Sono 307 i contagi da coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 12 morti.

CAMPANIA - Sono 1.383 i nuovi contagi da Coronavirus.Nella tabella si fa riferimento ad altri 43 morti di cui 18 avvenuti in precedenza, ma registrati solo ieri.

FRIULI VENEZIA GIULIA - Sono 82 i nuovi contagi da coronavirus. Registrati inoltre altri 8 morti.

EMILIA ROMAGNA - Sono 1.151 i nuovi contagi da Coronavirus. Nella tabella si fa riferimento ad altri 31 morti.

PIEMONTE - Sono 636 i nuovi contagi da Coronavirus.Nella tabella aggiornata si fa riferimento ad altri 30 morti di cui 4 ieri.

cms_21568/vaccino_0.jpg

cms_21568/Gen.jpgVaccini Covid Italia, Figliuolo stoppa De Luca

La campagna di vaccinazioni contro il coronavirus deve proseguire in modo uniforme a livello nazionale. E’ quanto ribadisce il Commissario Straordinario per l’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, con riferimento alle dichiarazioni del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca che, sul piano vaccini, ha detto che "una volta completati fragili e ultra 80enni non intendiamo procedere esclusivamente per fasce d’età" e che la Campania vaccinerà "i settori economici".

Figliuolo ribadisce che la campagna vaccinale deve proseguire in modo uniforme a livello nazionale, senza deroghe ai principi che lo regolano, facendo riferimento all’Ordinanza n. 6 che indica le categorie prioritarie di persone da proteggere dal Covid 19. L’obiettivo è quello di mettere al sicuro le persone fragili e le classi di età più anziane, che sono le più vulnerabili all’infezione. Più celermente si concluderà questa fase, prima si potrà procedere a vaccinare le categorie produttive.

International Web Post

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos