PROPOSTE DI LETTURA – TORQUATO TASSO:LA GERUSALEMME LIBERATA

Vette e abissi

03_SPAZIO_LETTERARIO.jpg

cms_19477/1.jpgTorquato Tasso (1544-1595) è il poeta preferito di Tomaso Kemeny, grande autore contemporaneo (esule ungherese, ha scritto La Transilvania liberata dove Torquato Tasso ed Ezra Pound si cercano vanamente tra le ombre). Kemeny l’ha recentemente ribadito, in occasione di una sua breve lectio magistralis a Torino, dove ha ricevuto il premio “I Murazzi” alla carriera. Parlare di Torquato Tasso è giocoforza far riferimento soprattutto alla sua “Gerusalemme Liberata”, poema eroico da lui stesso definito e dedicato ad Alfonso II d’Este, Duca di Ferrara. Il poeta sorrentino, nato nel 1544 e morto a soli 51 anni, è di famiglia nobile. Ma questo, nell’Italia cinquecentesca, non lo facilita, sia per le vicissitudini familiari (dovrà seguire il padre a Roma e separarsi dall’amatissima madre), sia per la sua indole tormentata, introspettiva, sensibile, sognante. E tuttavia combattiva, dai risvolti quasi isterici: ebbe alterchi violenti almeno due volte, e in una di queste occasioni scagliò un coltello contro un servo, ritenendosi – a torto o a ragione – spiato. Fu per questo rinchiuso per sette anni. Un autore intimamente travagliato, insomma, e continuamente bisognoso di dimostrare (forse soprattutto a se stesso) di non trasgredire principi di poetica né tanto meno di fede. Si sottopose infatti volontariamente al severo giudizio dell’Inquisizione (che forse non lo prese neppur troppo sul serio): le manie di persecuzione e l’instabilità si erano impadronite di lui, con tendenze autopunitive. Eppure, o forse proprio per questo, moltissime pagine della sua “Liberata” hanno vigore, pathos, chiaroscuri indelebili. Hanno vette e abissi.

cms_19477/2_1602557427.jpg

Raffaele Floris

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

Email: redazione@internationalwebpost.org

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram