RAFFICA DI GOL IN SERIE A. JUVE, LAZIO E ATALANTA OK. NAPOLI RALLENTA, MENTRE PERDONO LE MILANESI.

IN CODA, COLPI DI EMPOLI E CROTONE IN TRASFERTA

RAFFICA_DI_GOL_IN_SERIE_A.jpg

In attesa del posticipo tra Pescara e Roma, la 33a giornata di serie A è caratterizzata da un vero festival del gol. Hanno iniziato, nel primo anticipo del sabato, Atalanta e Bologna finita 3-2. I neroazzurri, dopo il doppio vantaggio realizzato da Conti e Freuler, vengono clamorosamente rimontati da Destro e Di Francesco. Ma nel finale, Caldara segna nuovamente per l’Atalanta portando avanti il sogno europeo. Nove gol anche nell’altro anticipo vinto dalla Fiorentina per 5-4 sull’Inter. Partita scoppiettante con gol a ripetizione. Perisic e Icardi (tripletta) per l’Inter, mentre, per la Fiorentina spiccano le due doppiette di Vecino e Babacar e il gol di Astori. Da segnalare il rigore sbagliato da Bernardeschi. Apre la domenica il bellissimo match giocato al “Mapei Stadium” di Reggio Emilia e terminato 2-2 tra Napoli e Sassuolo. In gol Mertens per il vantaggio del Napoli; successivamente, il Sassuolo prima pareggia con Berardi e poi passa in vantaggio con Mazzitelli. A pochi minuti dalla fine, però, Milik trova il gol del definitivo pareggio. Spettacolo anche nella gara giocata allo stadio “Olimpico” dove la Lazio surclassa il Palermo per 6-2. I biancocelesti realizzano 5 gol nel primo tempo con doppietta di Immobile e tripletta di Keita. Nel secondo tempo, si assiste ad una timida reazione degli ospiti che accorciano le distanze grazie alla doppietta di Rispoli. Ma nel finale arriva il sesto gol della Lazio con Crecco.

cms_6099/2.jpg

Clamorosa sconfitta interna del Milan contro l’Empoli con gli ospiti che vanno avanti per 2-0 grazie alle reti di Mchedlidze e Thiam. Il Milan fallisce un calcio di rigore con Suso e accorcia le distanze con Lapudula, ma non basta per pareggiare la gara. I rossoneri falliscono, così, una ghiotta occasione per consolidare il sesto posto e allungare su Inter e Fiorentina nella corsa verso l’Europa. Vittoria importante in chiave salvezza per il Crotone che rimonta in casa della Sampdoria. Dopo il momentaneo vantaggio di Schick, Falcinelli e Simy ribaltano il match. Bella vittoria anche dell’Udinese, sembrata in ottima forma. Nonostante il rigore sbagliato, i padroni di casa vanno in doppio vantaggio con Perica e Angella. Reagisce nel finale il Cagliari che va in gol con il solito Borriello. Altra partita ricca di gol, quella giocata tra Chievo e Torino. Vincono i piemontesi in trasferta 3-1. In gol Ljajic e Zappacosta per il doppio vantaggio granata, accorcia le distanze Pellissier prima del definitivo terzo gol di Iago Falque. Nel posticipo domenicale, vince come da pronostico anche la Juve contro il Genoa. Dopo il vantaggio dei bianconeri grazie all’autorete di Munoz, arriva, due minuti dopo anche il raddoppio con Dybala. Sul finire di tempo Mandzukic porta la Juve sul 3-0.Ma non finisce qui, perché nel secondo tempo arriva il quarto e ultimo gol ad opera di Bonucci.

Redazione Sport

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App