SANTA LUCIA NEL DIPINTO DI FRANCESCO DEL COSSA

SANTA_LUCIA_NEL_DIPINTO_DI_FRANCESCO_DEL_COSSA_NR_13_I_SEGRETI_DELLA_PAROLE_prima_-_Copia.jpg

cms_20327/0.jpg

Francesco del Cossa: Santa Lucia (1492)

Galleria Nazionale d’Arte - Washington DC

https://www.nga.gov/collection/art-object-page.369.html

(Wikimedia commons)

UNA NUOVA VISIONE, UN NUOVO MATTINO

Santa Lucia, l’iconologia della cecità e il risanamento della vista.

Le raffigurazioni di Santa Lucia sono un importante topos nella pittura.

In Italia, Santa Lucia è la protettrice della vista, come Sant’Odile in Provenza e Sant’Eervé in Normandia. Morì a Siracusa (Sicilia) nel 304 d.C.

Il suo onomastico ricorre il 13 dicembre. Lucia è stata una delle prime sante cristiane a raggiungere la popolarità. Fu martirizzata durante la persecuzione di Diocleziano contro i cristiani nel 304 d.C.

La maggior parte dei racconti tradizionali della sua vita affermano che nacque nel 283 d.C., il che significa che avrebbe avuto circa 21 anni quando fu martirizzata.

Santa Lucia ebbe molti proseliti già nel V secolo, tanto da diventare patrona di Siracusa e protettrice delle vergini.

cms_20327/00.jpgEcco una rappresentazione meno nota e lirica di Santa Lucia, di Francesco del Cossa, che raffigura brillantemente i suoi occhi reincarnati diventati fiore.(Wikimedia commons)

Da sempre la tradizione associa il nome di Lucia alla luce (lux, lucis in latino e luce in italiano) ed anche per questo venne dichiarata protettrice della vista. Una leggenda narra che Lucia per tenere fede al Vangelo secondo Matteo, che in una frase recita “se i tuoi occhi suscitano peccato, strappali e buttali via,” si strappò gli occhi e li mandò in dono al giovane di cui era innamorata. Di notte, però, Gesù, impietosito dal gesto, la guarì rimettendole nelle orbite due occhi ancora più belli.

L’archetipo che identifica Santa Lucia sono i suoi occhi risanati appoggiati su un piatto.

cms_20327/bandiera_inglese.jpgA NEW VISION, A NEW MORN;
Santa Lucia, the Iconology of Blindness and the Restoration of Sight

Depictions of Saint Lucy (Santa Lucia) are an important Topos in painting.
In Italia, Santa Lucia is the patron saint of blindness and visual conditions, akin to St Odile in Provence and St. Herve’ in Normandy.
Saint Lucy died in 304 CE, Syracuse, Sicily
Her feast day and giorno onomastico is today, December 13). Lucia was one of the earliest Christian saints to achieve popularity. She was martyred during the Diocletianic Persecution of 304 CE.
Most traditional accounts of her life state her year of birth as 283 CE, meaning she would have been around 21 years of age when she was martyred.
Santa Lucia already had a widespread following in the fifth century, as the patron saint of of Siracusa (Syracusa, nella Sicilia) and of virgins.
Because of various traditions associating Lucia’s name with light, (Lux, Lucis in Latin, and Luce in italiano), she came to be thought of as the patron of sight. A legend tells that Lucia to keep faith with the Vangelo according to Matthew, which in a sentence says "if your eyes arouse sin, tear them out and throw them away," tore her eyes out and sent them as a gift to the young man she was in love with. At night, however, Jesus, moved to pity by the gesture, healed her by putting two even more beautiful eyes back into their sockets.

The archetype that identifies Saint Lucia is her healed eyes resting on a plate.
Here is a lesser known and lyrical representation of Santa Lucia, by Francesco del Cossa, brilliantly depicting her reincarnated eyes as a flower.

(traduzione dall’inglese di Maria Casalanguida con l’approvazione dell’autore)

Vincent DeLuise

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos