SAN CASCIANO DEI BAGNI E RADICOFANI

05_APPUNTI_DI_VIAGGIO.jpg

La nostra prima tappa, al mattino presto, è stata San Casciano dei Bagni, un piccolo comune che si trova proprio all’ingresso della Val d’Orcia. Vi consiglio di iniziare da qui il vostro itinerario, proprio come abbiamo fatto noi, perché questo paesino riserva una prima meravigliosa sorpresa. La sua piazza principale, infatti, si affaccia a terrazza sulle colline della Val d’Orcia, dandovi la possibilità di gustarvi un caffè godendo di una vista unica.

cms_19185/1.jpg

La vista dalla terrazza di San Casciano

Anche il resto del borgo, anche se molto piccolo, merita una visita. Degna di nota è anche la bellezza della strada che bisogna percorrere per raggiungere questo paese. E’, infatti, completamente immersa in un bosco e quindi è circondata dalle fronde degli alberi che, in questo periodo, hanno dei colori stupendi. Scorcio di San Casciano

cms_19185/2.jpg

Scorcio di San Casciano

Una volta lasciata San Casciano, lungo il cammino verso la Val d’Orcia, incrocerete un altro borgo dal nome un po’ difficile da pronunciare (almeno per me…ogni volta invertivo qualche lettera!): Radicofani. Merita di essere segnalato per la sua famosa Fortezza, una torre fortificata che domina la Val d’Orcia da cui si gode di una vista impareggiabile.

cms_19185/3.jpg

Scorcio di San Casciano

La Fortezza di Radicofani, inoltre, è stata resa famosa dalla controversa figura di Ghinodi Tacco, noto come il Robin Hood italiano, il brigante che, dopo essere stato bandito dal territorio dello Stato, occupò la Rocca di Radicofani, prima di quel momento ritenuta inespugnabile. Da lì Ghino continuò a derubare coloro che passavano da quelle parti, facendo attenzione a scegliere solo i viaggiatori che fossero effettivamente ricchi e lasciando liberi di proseguire i poveri viandanti. La storia di Ghino di Tacco, menzionata da Dante e Boccaccio, mi ha sempre affascinata molto ed è per questo che mi sarebbe piaciuto tantissimo poter vedere con i miei occhi la Fortezza, ma purtroppo la nebbia non me lo ha permesso.

July Aranel

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos