SCIAPO’ PUGLIA

Con il progetto ’Diritti a scuola’, la Puglia vince il premio Ue RegioStars 2015

PREMIO_ALLA_PUGLIA.jpg

La Regione Puglia si è aggiudicata il premio europeo “RegioStars 2015” con il progetto ’Diritti a Scuola’, dedicato alla lotta contro la dispersione scolastica, primo “trofeo” della Puglia nelle otto edizioni fin qui tenute. La Puglia con “Diritti a scuola” è riuscita ad abbattere notevolmente l’elevato tasso di dispersione scolastica, portandolo dal 30,3% del 2004 al 19,9 del 2013.

cms_2920/Foto_2.jpg

Oltre 140 milioni messi in campo, di cui 75 finanziati dal FSE, con un ventaglio di ben 4 mila progetti in cantiere che hanno permesso il coinvolgimento di oltre 120.000 ragazzi e ragazze, avvalendosi del lavoro di 7mila docenti aggiuntivi e 3mila amministrativi precari.

cms_2920/Veneziano.jpg

A ritirare il premio la dott.ssa Giulia Veneziano, curatrice del progetto cofinanziato con i fondi 2007-2013, “la Regione sostiene l’offerta formativa delle scuole pugliesi, questa è una vittoria tanto più significativa perché sono stati ben 143 i progetti presentati alla Commissione per le Politiche regionali, di cui solo 17 sono arrivati in finale e 4 sono stati premiati - ricorda la dott.ssa Giulia Veneziano nel corso della manifestazione a Bruxelles “.

cms_2920/Corina_Cretu.jpg

“Mi auguro che le regioni e le città d’Europa trarranno ispirazione dai vincitori - ha detto il commissario europeo alle politiche regionali, Corina Cretu".

“I premi RegioStars evidenziano come l’integrazione nella società delle persone a rischio di esclusione sociale sia una priorità della strategia europea per una crescita inclusiva - ha aggiunto Marianne Thyssen, commissario Ue all’occupazione”.

cms_2920/PUGLIA_ASS_LEO.jpg

"Siamo molto contenti, questo premio costituisce una soddisfazione - ha sottolineato l’assessore al diritto allo studio della Regione Puglia, prof. Sebastiano Leo - volato a Bruxelles per ritirare l’ambito e primo riconoscimento". "La scuola – ha aggiunto l’Assessore pugliese- era e resta prioritaria nell’agenda politica del governo pugliese, sono più che certo che il progetto continuerà".

cms_2920/gruppo_puglia.jpg

A riflettori spenti, in uscita da quel palcoscenico, sullo scranno più altro di Bruxelles, non possiamo dimenticare di sottolineare che dietro ogni premio, c’è tanto lavoro e la Puglia, con tutti i suoi protagonisti, guidati sì da una linea politica, ma, ben recepita e messa in campo, soprattutto da una professionale cordata di uomini e donne che ben ci rappresentano nelle tanto “discusse” strutture regionali.

Attilio miani

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App