SUSI GALLESI: PARLO SEMPLICEMENTE CON GLI ANGELI

"Credo negli Angeli, amo la vita, gli animali e mi piace ridere"

SUSI_GALLESI_PARLO_SEMPLICEMENTE_CON_GLI_ANGELI.jpg

cms_7462/0.jpgNella sua autobiografia, Carl Gustav Jung afferma di aver rilevato, attraverso l’esame di migliaia di pazienti assistiti nella sua lunga carriera di psicologo, che oltre il novanta per cento della sofferenza psicologica è imputabile alla carenza spirituale. Non è vero, dunque, che i beni materiali, la ricchezza e il successo riempiono la vita. Per essere veramente felice, l’uomo ha bisogno di ricchezza spirituale. Ha bisogno di sapere che, da qualche parte, c’è qualcuno che lo protegge e lo tiene al riparo dalle insidie della vita quotidiana.

Se si accetta l’esistenza di Dio, è possibile accettare anche l’esistenza degli Angeli. Gli Angeli sono messaggeri che dimorano in un regno intermedio tra Dio e l’uomo, e come tali colmano un vuoto. In questi ultimi anni stanno ritornando prepotentemente alla ribalta, suscitando grande interesse.

Ne parliamo con Susi Gallesi, nata a Finale Emilia, che parla con gli Angeli da quando era bambina. Ha scritto un libro, "Ali d’Angelo sul mio cammino", e sta per pubblicare il suo secondo lavoro, "Angeli, semplicemente angeli". Ama la vita, i gatti che raccoglie per strada e crede nell’esistenza di un mondo parallelo al nostro, abitato da Angeli e Anime di Luce.

cms_7462/OK_Intervista-T.jpg

Signora Gallesi, ci parli del "dono" che ha ricevuto. Si è mai chiesta "perché proprio a me"?

Non è un dono esclusivo riservato a me. Tutti abbiamo dalla nascita il privilegio di comunicare con l’altro mondo. Crescendo, la nostra mente è occupata da mille pensieri: sentimenti, emozioni, negatività che derivano da un eccessivo attaccamento alle cose materiali. Tutto questo ci toglie la serenità e la concentrazione. Inoltre, la spiritualità viene vista con imbarazzo e pudore, e di conseguenza non viene adeguatamente presa in considerazione. Mio padre morì giovanissimo: lui aveva 28 anni, io quasi 2. Da allora, prima inconsapevolmente e in seguito consapevolmente, ho sviluppato questa sensibilità. Lo vedevo, giocavo e parlavo con lui. Pranzavamo insieme, mi accompagnava a scuola e mi veniva a riprendere. Ho mantenuto i contatti con lui e con questo mondo meraviglioso nel quale lui mi ha introdotta fin da piccola. Il merito è anche suo. Spesso e volentieri, ho chiesto al mio angelo guida (che si chiama Ariel): “perché proprio a me?” e lui mi ha risposto raccontandomi una favola, che potrete trovare nel mio prossimo libro, "Angeli, semplicemente Angeli".

Come avviene il contatto con gli Angeli? Alcuni descrivono un brivido, un soffio leggero, altri una carezza

All’inizio non comprendevo bene, la mia visione era proiettata solo verso mio padre. Ne ho compreso le differenze in tarda età, ed è stato meraviglioso. Il contatto avviene soprattutto di notte, con un brivido, una carezza, un alito di vento. Sento un forte calore fluire nel petto, il cuore si espande d’amore. Il contatto con gli Angeli è diverso, più intenso di quello con le Anime di Luce, che sono i nostri cari defunti. Non potrei vivere senza di loro, mi danno amore, cms_7462/3.jpgcoraggio e tanta forza.

Tutti abbiamo un angelo custode, anche gli assassini, i violentatori?

Certamente! Tutto è perfetto così com’è, tutto ha un significato, anche la cattiveria. Le persone negative arrivano nella nostra vita per una ragione. Quando chiedo agli Angeli il motivo di tanta malvagità, loro mi rispondono che siamo sulla Terra per imparare delle lezioni tramite le quali evolvere. Prima impariamo e prima saremo liberi dalla sofferenza. L’inferno è sulla Terra. Per Dio non c’è punizione, solo perdono e amore.

La nostra epoca, secondo gli esperti, porterà a grandi novità dal punto di vista spirituale. L’umanità si sta aprendo e sta diventando più evoluta, più attenta e sensibile. Il contatto con gli angeli, che un tempo richiedeva anni di dedizione e di meditazione, oggi sembrerebbe a portata di mano. Cosa pensa di questo fenomeno?

Sono d’accordo, il contatto con gli Angeli oggi è accessibile a tutti. La nuova energia sta portando l’umanità alla comprensione di molte leggi spirituali, che prima non erano mai state prese in considerazione. Società e religioni ci hanno raccontato tante frottole, seminando la paura. La verità è una, e ognuno di noi deve scoprirla proprio come un tesoro. Gli Angeli stanno creando un ponte tra noi e Dio e sono più motivati di noi a stabilire un collegamento.

La Bibbia sostiene che gli Angeli siano migliaia di migliaia. Lei parla sempre con lo stesso o dialoga con molti?

Non ho mai letto la Bibbia, ma la mia fede è grandissima. Non l’ho appresa o ereditata da nessuno, tanto meno dalle istituzioni. L’ho costruita da sola, nell’amore e nelle tragedie. Prego costantemente, ma le preghiere sono mie, del tutto personali perché dettate dal mio cuore e dal mio sentire. Ringrazio ogni giorno l’Universo, Dio e il mondo celeste per la vita che mi hanno donato.

Alcune persone sono intimamente convinte dell’esistenza dei propri amici invisibili; altre avvertono una presenza amorevole intorno a loro, in particolare durante i momenti difficili della propria vita. Ma, per un gran numero di persone, è naturale essere scettici: dopo tutto, viviamo in un mondo dove la prova materiale e fisica che esista qualcosa rappresenta di solito, lo standard minimo richiesto.Quale categoria di persone si rivolge a lei per un consulto o una guida?

Vengono da me soprattutto persone che soffrono: madri che hanno perso i figli, giovani senza speranze e anche molti scettici, che vogliono dimostrare a se stessi e ai loro cari che è tutto un imbroglio. Vorrei raccontarvi uno dei tanti episodi che mi hanno vista coinvolta: un giorno, si recò da me una giovane donna vedova, molto scettica. Dopo il consueto saluto, iniziai a comunicare quello che gli Angeli mi riferivano. A un tratto, mi dissero di prendere penna e foglio e scrivere una frase. Lo feci e scrissi la frase dettata da loro, a mio avviso senza significato. Vidi la signora trasalire, arrossire: era visibilmente agitata e commossa. Le chiesi il perché della sua reazione e mi spiegò che quella era la frase che suo marito le scriveva sempre e che conoscevano solo loro. Ma non è tutto: anche la calligrafia era quella del marito. Questa è stata una delle mie più grandi soddisfazioni. Il mio Angelo mi dice: “Susi, non devi convincere nessuno, devi solo dimostrare”.

cms_7462/2.jpg

Nel mondo dell’arte e non solo, gli Angeli vengono generalmente raffigurati come creature dotate di ali, di una bellezza e di una perfezione unica. Ci descriva i suoi angeli.

Gli Angeli sono luce ed energia. Si manifestano in forme diverse, a volte anche con le ali. Il mio Angelo è un’essenza femminile: occhi da cerbiatto, bocca piccola, ma carnosa e ben delineata, capelli lunghi, viso senza contorno. La sua voce sembra melodia, lieve e forte allo stesso tempo, che penetra il cuore e la mente provocando emozioni indescrivibili.

Molti personaggi sfruttano il business delle invocazioni degli Angeli. Alcuni hanno costruito la loro fama con le "comparsate" nei salotti televisivi, stringendo sodalizi con star dello showbiz. Cosa ne pensa?

Io non giudico: come ho detto prima, tutto è perfetto così com’è. Anche io sono stata ospitata in qualche salotto televisivo, ma devo dire che non è il mio ambiente e non mi sento a mio agio. Se qualcuno vuole spettacolarizzare questo fenomeno, che lo faccia pure.

L’International Web Post ha in cantiere diversi progetti, gli Angeli hanno qualche messaggio per noi?

Riportiamo il testo integrale del messaggio. "Siete un mezzo di informazione pulito, il vostro lavoro è svolto con onestà. Si parlerà di voi. I vostri progetti si realizzeranno nel tempo e noi vi saremo vicini sempre. Credere è il successo. Svolgete il vostro lavoro con amore. Siamo felici quando parlate di noi. Grazie per aver diffuso il nostro messaggio".

A proposito di progetti, invito voi e tutti i lettori al Sentiero degli Angeli che si terrà a Viterbo, presso il Parco dei Cimini, il prossimo 28 Ottobre. All’evento, organizzato dalla produzione Terry Flowers, parteciperanno artisti di ogni genere e saranno premiate le opere più belle. Ci saranno Angeli ovunque.

Grazie per avermi dato l’opportunità di esprimere con verità la mia opinione.

Tina Camardelli

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App