TRUMP TORNA ALLA CARICA

Agguerrito al comizio in Ohio: “Pronti a riprendere l’America”. Migliaia i sostenitori

1624802246Copertina.jpg

Nuovo bagno di folla a Wellington (Ohio) per Donald Trump, che torna a calcare il palcoscenico dopo un periodo relativa pausa. Il primo Maga-rally (simpatico diminutivo di Make America Great Again) post presidenziale ha visto la partecipazione di migliaia di fan del tycoon, che si sono ammassati al Lorain County Fairgrounds dopo averlo aspettato per ore sotto il caldo sole di giugno. Sì, perché per il suo ritorno The Donald ha voluto farsi attendere, arrivando praticamente al tramonto, dotato di consueto cappellino rosso in pendant con la cravatta. Solito stile, solita grinta: “Ci riprenderemo Camera e Senato - ha esclamato perentoriamente - vinceremo nel 2022 e nel 2024!

cms_22338/Foto_1.jpeg

Come ogni comizio trumpiano che si rispetti, non sono mancate le illazioni sui presunti brogli alle presidenziali 2020. L’ex presidente ha infatti affermato di “vergognarsi della Corte Suprema” per non essere intervenuta a rettifica del risultato delle elezioni, da lui provocatoriamente definite come “la frode del secolo”. “Abbiamo vinto 2 elezioni, dovremo vincere anche la terza - ha ripetuto - Il nostro movimento non è finito, è solo all’inizio, siamo un movimento, una famiglia, una gloriosa nazione davanti a Dio. Renderemo l’America di nuovo potente, di nuovo ricca, di nuovo forte, di nuovo orgogliosa, di nuovo sicura, renderemo l’America di nuovo grande”. Infine il riferimento alla questione immigrazione, con un pesante attacco nei confronti di Kamala Harris: “Avevamo lasciato alla nuova amministrazione la frontiera meridionale più sicura di sempre, ma la stanno deliberatamente e sistematicamente smantellando. La vostra vicepresidente è andata alla frontiera per una semplice ragione, perché io ho annunciato che ci sarei andato”.

cms_22338/Foto_2.jpeg

Ci manca - ha fatto sapere una sua sostenitrice ai microfoni di Reuters - è lui il presidente, hanno rubato le elezioni”. A farle eco un’altra spettatrice del comizio: "Ad agosto tornerà in sella”. Un sondaggio Reuters/Ipsos ha confermato i sospetti che molti nutrivano: ben il 53% dei repubblicani crede che Biden abbia illecitamente “sottratto” la vittoria a Trump, unico e vero vincitore delle presidenziali 2020. Non è utopistico, quindi, pensare che una sua ricandidatura possa condurlo per la seconda volta al timone dell’America…

Anna Maria Stanca

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos