UE, COMMISSIONE PREOCCUPATA PER ELEVATO DEBITO ITALIA

UE,_COMMISSIONE_PREOCCUPATA_PER_ELEVATO_DEBITO_ITALIA.jpg

cms_28397/grafico_indice_laterlae_crescita_freccia.jpg"In Italia rimangono invariati i timori legati all’elevato rapporto debito pubblico/Pil". Lo scrive la Commissione Europea nel rapporto sul meccanismo di allerta pubblicato oggi, che ribadisce le preoccupazioni per l’elevato debito pubblico dell’Italia.

"A medio termine - riporta ancora il documento - si stima che nove Stati membri debbano affrontare un rischio elevato per la sostenibilità di bilancio, vale a dire Belgio, Francia, Grecia, Italia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia e Spagna".

"I rischi - continua la Commissione- sono il risultato di: rapporti debito/Pilelevati o in aumento, legati in particolare a una posizione di bilancio debole, maggiore incertezza intorno alle proiezioni di base, vulnerabilità a scenari macrofinanziari avversi, l’entità dell’aggiustamento fiscale necessario per portare il rapporto debito/Pil al 60% nel medio termine".

Redazione Bruxelles

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram