UEFA PUNISCE CLUB ITALIANI

Sanzioni per Juve, Inter, Milan e Roma

UEFA_PUNISCE_CLUB_ITALIANI.jpg

cms_27377/1.jpgMilan, Roma, Inter e Juventus sono tra i club multati dalla Uefa per il mancato rispetto delle norme relative al Fair Play Finanziario. Per giallorossi e nerazzurri, scattano anche restrizioni nelle liste da utilizzare nelle competizioni continentali. Nel dettaglio, ecco le multe comminate alle società italiane: il Milan pagherà 2 milioni (diventeranno 15 se la società non rientrerà nei parametri in 3 anni), la Juventus 3,5 (23 se la società non rientrerà nei parametri in 3 anni), l’Inter 4 (26 se la società non rientrerà nei parametri in 4 anni) e la Roma 5 (35 se la società non rientrerà nei parametri in 4 anni).

cms_27377/2_1662169531.jpgLa Uefa rende noto che la Prima Sezione del Club Financial Control Body Uefa "ha rilevato che Milan, Monaco, Roma, Besiktas, Inter, Juventus, Olympique Marsiglia e Paris Saint-Germain non hanno rispettato il requisito del pareggio finanziario". L’analisi "ha riguardato gli esercizi 2018, 2019, 2020, 2021 e 2022. Gli esercizi 2020 e 2021 sono stati oggetto delle misure di emergenza Covid volte a neutralizzare gli effetti negativi della pandemia. In base a queste misure, gli esercizi finanziari 2020 e 2021 sono stati valutati come un unico periodo e ai club sono stati concessi adeguamenti specifici per il covid-19 e per calcolare la media del disavanzo combinato del 2020 e del 2021".

"Questi otto club hanno accettato un di versare 172 milioni di euro. Tali importi saranno trattenuti da eventuali entrate che questi club guadagnano dalla partecipazione alle competizioni Uefa per club o pagati direttamente. Di tale importo, 26 milioni di euro (15%) saranno interamente pagati mentre il saldo residuo di 146 milioni di euro (85%) è condizionato al rispetto da parte di questi club degli obiettivi indicati nel rispettivo accordo transattivo".

"Gli accordi transattivi coprono un periodo di 3 o 4 anni. In base all’accordo transattivo di 3 anni, i club si impegnano a rispettare la regola del guadagno calcistico durante la stagione 2025/26. Si impegnano a raggiungere obiettivi annuali intermedi e all’applicazione di misure finanziarie e sportive condizionate qualora tali obiettivi non fossero raggiunti. L’accordo transattivo di 4 anni si differenzia in quanto prevede una stagione aggiuntiva per conformarsi alla regola degli utili calcistici, ma include restrizioni sportive incondizionate sulla registrazione di nuovi giocatori applicabili a partire dalla stagione 2022/23. As Roma e Fc Internazionale Milano hanno optato per un accordo transattivo di 4 anni mentre tutti gli altri club hanno optato per un periodo di 3 anni".

Redazione Sport

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram