UNO SGUARDO AL “SEI NAZIONI”

Un altro weekend di battaglie, con la Francia, a sorpresa, protagonista del Torneo

1580927062Copertina.jpg

Lo scorso fine settimana il Torneo delle Sei Nazioni è iniziato regalando gioia, amarezza e sorpresa a tutti i tifosi e appassionati di rugby. Le prime squadre a scendere in campo sabato sono state Galles e Italia seguite nel tardo pomeriggio da Irlanda e Scozia; mentre la domenica è stata la volta di Francia e Inghilterra. Nei primi due match del calendario, i Dragoni hanno avuto vita facile contro gli Azzurri guidati ad interim dal coach Franco Smith, gli irlandesi, invece, hanno dovuto soffrire un tantino contro la Scozia che ha avuto la possibilità sul 13-6, al 50’, di segnare una meta con il capitano Hogg che, invece di schiacciare, getta l’ovale per terra, sprecando anche, sulla linea di meta e a pochi minuti dal termine, diverse fasi di gioco per portare i punti in parità. Finisce 19-12 e con 1 punto bonus difensivo agli Highlanders. Il giorno dopo, allo Stade de France di Parigi, i giovani galletti allenati da Fabien Galthié hanno tenuto testa ai vice campioni del mondo inglesi. I Bleus, tra il primo e il secondo tempo, sono andati addirittura in vantaggio di 24-0; l’orgoglio anglosassone, alla fine, ha permesso agli uomini di Eddie Jones di riportarsi a -7 e di conquistare il punto bonus difensivo.

cms_16011/Fot_1.jpg

Da queste prime partite, si è potuto capire che quest’anno, il Torneo è molto competitivo, almeno per le squadre che fino al 2019 hanno disputato il Cinque Nazioni. Galles e Inghilterra, rispettivamente quarto e secondo al mondiale in Giappone, hanno dalla loro parte molti giocatori di esperienza che potranno fare la differenza fino alla fine, mentre Francia, Irlanda e Scozia, grazie a diversi giovani talenti, hanno mostrato di avere carte in regola per battersi alla pari in ogni match. Capitolo a parte è la nazionale italiana, alla ricerca, negli ultimi 4/5 anni, di un assetto tecnico e di un collettivo che non gli faccia rimediare un altro cucchiaio di legno; ma il risultato di sabato scorso non fa ben sperare nel trovare l’uscita di un tunnel lungo e privo di luce.

cms_16011/Foto_2.jpg

I prossimi match

Irlanda vs Galles (Sab. 8 Feb. ore 15.15)

Scozia vs Inghilterra (Sab 8 Feb ore 17.15)

Francia vs Italia (Dom 9 Feb ore 16.00)

La classifica

POS

TEAM

PL

V

D

P

PTS

1

Galles

1

1

0

0

5

2

France

1

1

0

0

4

3

Irlanda

1

1

0

0

4

4

Inghilterra

1

0

0

1

1

5

Scozia

1

0

0

1

1

6

Italia

1

0

0

1

0

Umberto De Giosa

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos