UN DISASTRO ANNUNCIATO

L’incendio in Siberia fa paura in tutto il mondo

1628817483UN_DISASTRO_ANNUNCIATO.jpg

Nulla di scontato in un periodo del genere, anche se notizie simili passano spesso e volentieri in sordina quasi come se a nessuno importasse nulla. Gli argomenti trattati dai vari media sono monotematici, lasciando poco spazio ad una catastrofe senza precedenti. È stato denominato l’incendio più grande del mondo, una fumata nera impressionante che ha colpito milioni di ettari di pura natura. Nonostante i numerosi slogan pro ambiente, quello che sta accadendo al nordest della Siberia deve spingerci ad una seria e attenta riflessione.

cms_22811/foto_1.jpg

Un polmone vitale per la nostra vita quotidiana è andato in frantumi e non capiamo il perché. La storia odierna ci riporta questo drammatico primato, che registra oltre 1,5 milioni di ettari bruciati. Tutto questo accade nella parte più fredda della Russia che oggi si mostra, agli occhi dei poco attenti, come un inferno. Infatti, la notizia è stata portata alla luce grazie a Greenpeace Russia, che ha cercato di informare i media mondiali.

cms_22811/foto_2.jpg

Ovviamente, una vicenda simile non può che renderci tristi e avviliti, ma qualche domanda a livello internazionale dovremmo porcela. Non è contemplabile l’ipocrisia dei potenti di turno che lanciano il solito spot elettorale per dimostrarsi vicini ai problemi inerenti il cambio climatico e i disastri della vegetazione, perché il nostro habitat naturale esige rispetto e tutela. Non occorre porsi grandi obiettivi, ma impegnarci quotidianamente per far sì che la nostra casa comune possa splendere al meglio.

Giuseppe Capano

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos